STRINGILO FORTE

di

Mai sentito parlare del cockring? Meglio: è un anello che stringe la base del pene per far mantenere l'erezione. C'è in pelle, in metallo, in gomma… Ma non...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
13739 0
13739 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Alcuni lo considerano il Viagra dei poveri. E’ quell’affare che il vostro partner si dimentica e che voi scoprite il giorno dopo sul comodino. E’ il giocattolo erotico più semplice che ci sia, a parte, forse, le mani. E’ il cockring.

Basato sulle regole della meccanica dei fluidi, il cockring permette al sangue di fluire nel pene in stato di riposo, ma lo intrappola – più o meno – dentro, una volta raggiunta l’erezione, prolungandola e intensificandola. E può sviluppare la vostra dotazione sotto i jeans nei casi in cui volete distinguervi nella folla.

Ci sono tradizionalmente tre tipi di cockring: il modello in metallo lucido, che suscita una grande impressione, l’anello di gomma da stringere intorno al coso, e quello di pelle con il bottone automatico.

^SMetallo e gomma^s

Tutti e quattro i tipi fanno il loro lavoro, circondando in maniera piuttosto serrata la base dei genitali, ma i primi due tipi possono essere un po’ più delicati da mettere e da togliere. Bisogna guidare le palle, meglio una alla volta, attraverso l’anello che può essere più o meno rigido, e quindi utilizzare lo spazio rimanente per far passare il pene. Oppure può risultare più facile cominciare dal pene.

Gli anelli in metallo o gomma hanno alcuni vantaggi: il metallo ha un aspetto lucido, brutale, una specie di oggetto avveniristico, mentre il modello in gomma è leggero, economico, e se ve lo scoprono, potrete sempre dire che è una guarnizione per la riparazione dello Shuttle.

Ma ci sono anche degli svantaggi, in questi anelli non modellabili. La taglia, specialmente per l’anello metallico, è assolutamente importante: se è troppo piccolo, non riuscirai mai ad infilarlo, se è troppo grande, non stringerà abbastanza da svolgere il suo ruolo. E togliersi l’anello può essere difficile, dal momento che la carne che prima vi si adattava strettamente, potrebbe ancora essere un po’ congestionata.

In caso d’emergenza, un anello di gomma può sempre essere sfilato, ma a meno che non vi piaccia l’idea di avere un seghetto vicino alle vostre parti intime, l’anello metallico lubrificato può richiedere pazienza, destrezza, e a volte un cubetto di ghiaccio che riduca l’erezione, per essere rimosso.

^SPelle^s

Arriviamo dunque al cockring in pelle regolabile. Si tratta dell’attrezzo dall’unica misura che si adatta a tutte le esigenze, l’ornamento elastico del pene. Certo, ha degli svantaggi, ad esempio il fatto che la pelle non può essere lavata, un potenziale problema che riguarda i germi della zona anale. Ma il bottone automatico di un oggetto come questo rende l’atto di indossarlo facile come un soffio. Ci sono almeno un paio di posizioni del bottone che permettono di regolare l’anello alle varie taglie, che, in omaggio all’ego maschile, chiameremo “grosso”, “più grosso” e “grossissimo”.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...