Adozioni gay: se ne parla in Tv

di

Alessandro Zan di Arcigay Padova si confronta con la destra sullo spinoso argomento: a “Passaggio a Nord” (Telenordest) del 22 febbraio.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Una coppia gay dovrebbe poter adottare un bambino?
Sarà questo l’argomento di discussione della prossima puntata di Passaggio a Nord, talk-show di punta dell’emittente veneta Telenordest. In studio con Fabio C. Fioravanzi, conduttore e curatore della trasmissione, saranno presenti Alessandro Zan, presidente Arcigay di Padova e portavoce del coordinamento Padova Pride 2002, l’on. Maurizio Saia, assessore alla sicurezza di Padova (AN), l’on Franca Bimbi, deputata della Margherita, Antonio De Poli Assessore ai Servizi Sociali della Regione Veneto e Isabella Cecchi, portavoce del GLO-Gruppo di liberazione omosessuale di Rifondazione Comunista e del Circolo Lesbico Drasticamente di Padova. In collegamento da Verona, l’on Freancesca Martini, responsabile del Dipartimento Famiglia di LN e da Milano la senatrice Fiorella Cortina, vicepresidente della Commissione Cultura al Senato.

Passaggio a Nord va in onda in diretta il venerdì dalle 21 alle 23 sulle frequenze di Telenordest, Telenova, GPR e TeleGenova ed è visibile in Veneto, Lombardia, Piemonte e Friuli Venezia Giulia.

Per contattare la redazione di “Passaggio a Nord” nel corso della settimana basta telefonare allo 049 8733501 o inviare un fax allo 049 638970, oppure e-mail: passaggioanord@telenordest.it

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...