Anche Siria De Fazio alle feste di Arcore

di

L'ex gieffina racconta di essere stata alle feste nella casa di Silvio Berlusconi "come artista insieme ad altre artiste": "Sfido chiunque a non accettare un pensiero da chi...

1219 0

"Faccio parte dell’entourage di Lele Mora e sono stata ad Arcore, ma come artista con altre artiste". Così racconta Siria De Fazio, ex gieffina e mangiatrice di fuoco.
Anche lei, come altre decine di ragazze della scuderia Mora e non solo, ha avuto accesso alla dimora del premier, ma racconta uno scenario diverso rispetto a quello emerso finora. O almeno si limita a raccontare l’aspetto ludico delle serate di Arcore.
"Ci sono stata anni addietro – racconta Siria ai microfoni di Corriere TV – mi sono esibita col fuoco. Erano tavolate, grandissime tavolate piene di persone, non solo donne. E con un palco, molto grande, su cui si sono esibiti balletti brasiliani, maghi, Siria che allora non era ancora ‘Siria del Grande Fratello‘, comici di Zelig".

Poi parla di uno degli aspetti più ambigui del Rubygate, i soldi.
"Sfiderei chiuque – dice Siria –  a non accettare un pensiero da parte di chi può dare. Se ci sia stao uno scambio, non lo so, bisognerebbe chiederlo alle ragazze interessate".
La giornalista le chiede, infine, se conosce le ragazze di cui si è parlato in questi giorni su tutti i giornali e le TV.
"Ne conosco molte – dice – perché fanno parte del mio ambiente e alcune della mia stessa agenzia e so per certo che alcune di loro sono brave ragazze. Mi dispiace solo che stiamo subendo tutte e non tutte siamo in colpa".

Leggi   Corinne Cléry: "Io, il GF, Giulia, Serena e l'omosessualità di Tonon"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...