CHI VINCERA’ IL GF3?

di

Cinque i nominati che la prossima settimana rischiano di lasciare la casa. Tutti personaggi in grado di cambiare gli equilibri. Che sono mutati già stanotte, con gli sfoghi...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
923 0

Finisce la terza notte in Suite di Luca. Un’altra notte senza sesso, ma senza nemmeno smancerie o affettuosità. Una notte in cui addirittura manca l’allegra complicità con Fedro che il torinese aveva dimostrato durante la sua prima permanenza nella zona chic della casa.

Dopo la sproporzionata scena isterica di ieri sera, conseguenza di un errore nella scelta del premio da godere per essere risultato il migliore della casa (va bene, forse l’errore è stato più della criticatissima D’Urso che suo…) Luca ieri si era rilassato scatenandosi al suono della house che lo ha accolto, lui insieme con Marianella e Fedro, nella suite. Si era dato da fare un po’ con la cubista (che difficilmente però veniva lasciata libera dall’arrapatissimo Fedro) mentre IL cubista (sì, c’era anche il maschietto, con addominali scolpiti e pettorali gonfiati come da manuale del bravo cubista) teneva impegnata Marianella.

Il tutto mentre nel resto della casa si consumava un riequilibrio degli schieramenti. Tre inquilini erano nella Suite, quattro nel resto dell’appartamento (parliamo, ovviamente, di Floriana, Victoria, Pasquale e Claudia). Ottima occasione perché la romana potesse sfogarsi con i suoi ex-alleati, cercando di riconquistarli. Prima sfoghi, lamentazioni e afflizioni della Flo che si è vista ancora una volta inserire nella rosa dei nominati (non ne ha sgarrato una…) poi scherzi e abbracci per sancire una ritrovata unità tra i tre (Claudia nel frattempo si è come al solito eclissata).

Così, la scelta per questa settimana che precede l’eliminazione di giovedì prossimo è tra i soliti tre Pasquale Victoria e Floriana, più Fedro e Marianella. Sotto con le previsioni, nella pagina dei sondaggi.

di Alessandro Federici

Leggi   Grande Fratello 15, Angelo confessa: 'picchiato dagli omofobi, poi quanti dei loro padri ci hanno provato'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...