Darren Criss: “Orgoglioso di essere il nuovo gay di Glee”

di

Reciterà il ruolo di Blaine, un adolescente dichiaratamente gay. "Blaine aggiunge colore alla tavolozza che è Glee. E' un personaggio positivo e io sono orgoglioso di interpretarlo".

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2030 0

Arriverà presto nel cast di Glee (nelle puntate in onda in Usa c’è già), Darren Criss reciterà il ruolo di Blaine, il prossimo personaggio gay dell’amatissima serie tv.

"Dopo aver conosciuto la serie – ha detto Darren, 23 anni – sono stato davvero felice all’idea che un personaggio come questo, un gay forte, soprattutto giovane, maschio e orgoglioso, avrebbe fatto il suo ingresso nel mondo della tv".

"E’ la prima volta che vedo uno studente giovane e innocente alle prese con le difficoltà di essere un gay visibile in un’età così precoce – dice -. Quando ci sono personaggi gay in altre trasmissioni, di solito sono adulti, come uomini gay che vivono a New York o uomini repressi che sono sposati e vivono l’inferno".

"Blaine – continua il giovane attore – offre un meraviglioso contro altare a questo immaginario ed è una grande aggiunta alla tavolozza multicolore che è Glee. Quindi se volete sapere se ho riserve inmerito, la risposta è no. La sessualità di Blaine è un dato di fatto, una cosa positiva e io mi sento privilegiato ad essere lo strumento di tutto questo. Spero che Blaine parli a tutti ocloro che si struggono nel tentativo di trovare un modello di riferimento per chi sono e per come volgiono essere".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...