Documentari: Principe George, tossico e gay

di

La rete televisiva britannica Channel 4 ha mandato in onda ieri un documentario intitolato "The Queen's lost uncle" dedicato al Principe George definito "Tossicomane e omosessuale".

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


LONDRA – La rete televisiva britannica Channel 4 ha mandato in onda ieri, giovedì 6 novembre, un documentario intitolato “The Queen’s lost uncle” (“Lo zio perduto della Regina”) dedicato al Principe George, duca di Kent e zio dell’attuale regina.
“Tossicomane e omosessuale”, secondo l’emittente (egli era piuttosto bisessuale) George fa parte di quei membri della famiglia reale che sono stati cancellati adlla storia, come riferisce al Daily Mail Christopher Wilson, autore di una biografia del principe che uscirà nel 2004.
Il film presentato ieri sera riferisce di una relazione che George avrebbe avuto con il figlio di un diplomatico brasiliano, una tra molte altre, secondo Wilson, per il quale il segreto meglio nascosto è quello della morte del principe il 25 agosto 1942 in un incidente d’aereo. George s’era arruolato nella Royal Air Force, e il suo aereo era esploso dopo una collisione. L’aereo trasportava 14 persone, e quattrodici corpi, incluso quello del principe, sono stati ritrovati. Ma bizzarramente, si conta anche un superstite.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...