E.R., INDISCREZIONI GAY

di

La Weaver e la Legaspi non torneranno insieme, ma…

740 0

Ci ha lasciato veramente a bocca aperta l’ultima puntata della settima stagione di E.R. trasmessa qualche settimana fa. Per gli appassionati delle vicende dei protagonisti del pronto soccorso più famoso d’America non sarà facile attendere la prossima stagione televisiva per gli sviluppi delle varie storie. Cosa farà il dott. Carter? Se ne andrà? Rinuncerà al suo amore? La compagna del dott. Benton avrà contratto l’hiv? Il dott. Green la passerà liscia dopo aver omesso soccorso ad un suo paziente? Ma soprattutto cosa accadrà alla dottoressa Legaspi? La sua omosessualità sarà causa di licenziamento?

Gli ultimi minuti trasmessi hanno visto la responsabile del pronto soccorso l’agguerritissima Kerry Weaver, (ex compagna della Legaspi) prendere tutto il suo coraggio, seguire per i corridoi, fin dentro il bagno degli uomini il direttore dell’ospedale dott. Romano, difendere a spada tratta l’operato della collega e accusarlo di discriminazione razziale a viso aperto e senza mezze parole, ma soprattutto sbattere in faccia con tutto il coraggio del mondo, prima a se stessa e poi a lui, la propria omosessualità. Il primo piano sulla faccia attonita e congelata in un’espressione indecifrabile di Romano vale tutta la puntata. La Weaver dopo essere uscita dal bagno prende scossa l’ascensore e realizza in un attimo di essersi messa completamente in gioco rischiando il posto, la carriera, e la stima dei colleghi, per la prima volta si è allo scoperto ed ha posto davanti a tutto ciò che sente, non senza paura, ma stavolta ce l’ha fatta.

Ottenere notizie sulla prossima serie di ER è difficile: gli americani custodiscono segretamente lo sviluppo delle vicende, per uno strano senso di protezionismo..Su internet, nessun sito ufficiale o fans club si sbilancia, ma qualche informazione è stata estorta. Di certo la Legaspi continuerà a lavorare al pronto soccorso ( si desume che "l’intervento bellico" della Weaver abbia colto nel segno) ma nonostante questo non continueranno la loro relazione. La Weaver però non farà marcia indietro e nel giro di un po’ di puntate (non ci è dato di sapere quante) si legherà sentimentalmente ad una paramedica ispanica.

di Elena Torre

Leggi   Bacio gay nella serie "L'Esorcista", il produttore: "Si fottano gli omofobi"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...