Everett & Robbie in una "grande ballata gay"

di

I due hanno duettato in una canzone che sarà inclusa nel prossimo album di cover di Robbie Williams, in uscita a novembre.

612 0

La star di Hollywood Rupert Everett, dichiaratamente gay, si è unito a Robbie Williams per il suo ultimo album; lo ha rivelto il cantante in un’intervista a Eneìtertainment News.

La coppia ha collaborato per incidere il classico di Frank Sinatra "They Can’t Take That Away From Me" che sarà incluso nel prossimo album tutto di cover "Swing When You’re Winning" che uscirà a novembre.

Il cantante di Rock DJ ha anche duettato con Nicole Kidman, e ha ammesso che era "intimidito e veramente nervoso" di incontrarla.

Robbie ha sottolineato che anche la Kidman combatteva con i nervi quando arrivò per registrare la loro versione di "Something Stupid".

«Era come una doppio colpo. Ero talmente nervoso, ma lei era meravigliosa – ha aggiunto Robbie – La sua voce è stupefacente e lei è meravigliosa, è una grande persona con un grande carisma».

Williams ha descritto la sua collaborazione con Everett, per il brano che Frank Sinatra aveva registrato nel suo album "Songs For Young Lovers", come una "grande ballata gay".

Everett aveva precedentemente fatto da voce corista per la sua cara amica Madonna per il suo singolo American Pie.

Williams dovrebbe esibirsi alla Royal Albert Hall il prossimo mese per presentare in anteprima alcune canzoni del suo nuovo album, e ha detto che sta traendo ispirazione dalle star del musical per cercare di controllare i suoi nervi.

«Quando comincio a preoccuparmi del lavoro, ho una grande foto di Dean Martin che sorride beatamente e che mi dà fiducia. Lo faceva sembrare così facile e per lui lo era; allora lo può essere anche per me».

di Gay.com UK

Leggi   Bacio gay nella serie "L'Esorcista", il produttore: "Si fottano gli omofobi"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...