GF3: E IL GAY DOV’E’?

di

Nonostante le anticipazioni, la terza edizione del Reality Show si apre senza "sorprese". O forse sì? Ad esempio, la caciarona dal lesbolook o l'artista single dalla dubbia sessualità....

1141 0

Ed il gay, dov’è?
Si era tanto parlato di versione “gay” del Grande Fratello, ma come inizio è molto etero!
Iniziamo questo terzo viaggio nell’ormai casa degli italiani con alcune considerazioni sugli ospiti:

Angela:
La rossa, la folle! E’ stata la prima ad entrare e a farsi notare per il suo linguaggio alquanto colorito e poco televisivo. Sicuramente avrà da stare nella casa per un bel po’ di tempo, date le sue particolari caratteristiche fisiche e la sua simpatia. Secondo noi: è etero gayfriendly Voto:6
Claudia:
Tranquilla, simpatica, carina. E’ una ragazza comune che probabilmente sono spiccherà sulle altre, ma siamo solo all’inizio potrebbe darci delle sorprese. Una curiosità, il suo libro preferito è “Il ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde. Secondo noi: è etero gayfriendly Voto:5

Floriana:
Fuori di testa, estroversa. Caciarona romana estremamente DOC, molto mascolina nei comportamenti sarà una delle figure chiave di questa edizione e riempirà la serate su “Mai dire grande fratello”. Secondo noi: etero gayfriendly o lesbica Voto:8
Marianella:
Toscana, posata e mamma. No, no, non ha un figlio, ma ha cure particolari per gli altri ospiti della casa. Sotto le sue ali protettrici ha messo già Floriana a cui da consigli. E’ amante di Renato Zero. Secondo noi: è etero gayfriendly Voto:7
Marica:
Bella e aitante. Lei è stata tra le prime due nominate nella prima serata. Ha vinto contro Erika. Il primo duo difetto? Beh, il padre! Troppo convinto di sé e della figlia che lui vede “più pulita”. Cos’è? Le altre non si lavano o sembrano tutte un po’… troppo disponibili? Secondo noi: etero gayfriendly Voto:5
Victoria:
La texana dagli occhi di ghiaccio. E’ bellissima ed è entrata nella casa col fidanzato (Pasquale). Fa la casalinga (o schiava???) per il fidanzato, è la prima che si è messa a cucinare la pasta per tutti (possibile? su 10 italiani cucina l’americana???). Farà strada nella casa, sicuramente, e la sua storia non durerà molto all’interno delle stanze del grande fratello. Secondo noi: etero gayfriendly Voto:6

Andrea:
Artista, single. Ecco, questo è uno dei primi candidati ad essere il “gay” del grande fratello, ma ha fatto degli apprezzamenti su alcune ragazze che proprio non convincono, si è già legato ad Angela, la quale vuol colorare di arancione le punte dei capelli di Andrea. Secondo noi: etero gayfriendly o gay Voto:7
Fedro:
Dormire e mangiare, mangiare e dormire. Questo è il suo motto… e si vede! Un orsettone a tutti gli effetti, con i suoi 105 chili di simpatia. Poteva essere pure lui candidato ad essere il gay, ma l’anno scorso è stato lasciato all’altare dalla fidanzata e ieri sera ha votato per le tette di Marika. Secondo noi: etero gayfriendly Voto:8
Luca:
Simpatico, carino… nella norma. Sì, è un bel ragazzo ma ancora non si fa distinguere tra gli altri. Sicuramente è etero, aveva messo gli occhi su Erika, che purtroppo è stata votata come uscente. Secondo noi: etero Voto:4

Pasquale:
Bello, muscoloso, figo… ma il cervello lo ha lasciato nel comodino di casa? Non c’è dubbio, il fisico più bello dell’edizione 2003 del GF è quello di Pasquale, fa il personal trainer e non ha un muscolo fuori posto… ma anche E’ fidanzato con Victoria, americana che parla un italiano molto più fluente di questo concorrente. Secondo noi: etero (per fortuna) Voto:2
Sergio:
Il pizzetto napoletano. Lui è l’ultimo dei candidati ad essere il gay del GF3, è molto estroverso. Ama le macchine ed ha molto successo con le donne. Secondo noi: etero gayfriendly o gay Voto:6

Leggi   Bacio gay nella serie "L'Esorcista", il produttore: "Si fottano gli omofobi"

Questi gli 11 personaggi attualmente presenti nella casa. Sicuramente questa edizione sarà migliore della passata e ne vedremo delle belle, e noi non mancheremo di aggiornarvi su tutti gli spostamente più interessanti ed intriganti”

di Alessandro Federici

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...