Giornalisti denunciano: “Aggrediti da Maurizia Paradiso”

di

Due reporter di Telelombardia hanno raccontato di essere stati aggrediti dalla porno star che avevano contattato per delle interviste sul tema della prostituzione trans.

2509 0

Spray al peperoncino e aggressione in pieno stile con danneggiamento dell’attrezzatura da ripresa. Di questo è accusata Maurizia Paradiso da parte di due giornalisti di Telelombardia la cui denuncia è supportata da un referto dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano.

La vicenda nasce dal fatto che i giornalisti avevano contattato la porno star perché li aiutasse a realizzare un servizio sulla prostituzione nel mondo delle trans. Il problema si è presentato al momento di registrare l’ultima intervista.

Stando a quanto raccontato dai due cronisti agli agenti della Questura che hanno raccolto la denuncia, però, una volta giunti a casa della trans da intervistare, i due giornalisti avrebbero cambiato idea perché preoccupati dalla presenza di una person "dall’aspetto poco raccomandabile".

La decisione di tirarsi indietro presa dai due reporter avrebbe scatenato le ire di Maurizia Paradiso che prima avrebbe chiesto ai due di darle le cassette con il materiale già girato e, quando i giornalisti si sono rifiutati, avrebbe iniziato a spruzzare spray al peperoncino addosso ai mal capitati. Non contenta, si sarebbe poi scagliata contro l’attrezzatura e l’auto di servizio della troupe. Dopo l’aggressione, i reporter sono stato curati dai medici del Fatebenefratelli i quali li hanno dimessi con uno e due giorni di prognosi.

Leggi   Roma, transessuale uccisa all'Eur
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...