Grande Fratello Vip, Giulia De Lellis esagera: ‘se gay o drogati mi chiedono un tiro di sigaretta gliela lascio’

di

13567 2

All’interno della casa del Grande Fratello Vip si continua a parlare di omosessualità con toni imbarazzanti, causa discorsi che puntualmente indignano i social.

Dopo Simona Izzo e Marco Predolin, nei giorni scorsi più volte scivolati su argomenti LGBT, nelle ultime ore è stata Giulia De Lellis a salire in cattedra.

La compagna di Andrea Damante aveva già dato sfoggio del proprio pensiero la scorsa settimana, quando affermò che i figli dei gay, a suo dire, sono destinati a diventare omosessuali, rilanciando quest’oggi la posta con una frase onestamente indifendibile.

Se in discoteca c’è uno che conosco di vista e mi chiede un tiro di sigaretta, non so se è gay o un drogato, che ne so, io pur di non fumarla più gliela lascio, dico ‘non mi va più’. Lo stesso con un cocktail, se questi vogliono un goccio io glielo lascio”.

Compagni di casa silenti, ancora una volta, così come gli autori, che ci auguriamo possano e vogliano prendere di petto la situazione lunedì sera, durante la diretta su Canale 5, per far capire ai propri concorrenti l’incredibile e indecente ignoranza ostentata in un paio di settimane di programma. Reality in cui si è controllati a vista 24 ore su 24, microfonati e seguiti da milioni di telespettatori, con i protagonisti consapevoli del rischio corso nell’esternare i propri pensieri con simile leggerezza, tanto da rendere il tutto ancor di più insostenibile.

Leggi   Grande Fratello Vip, Corinne Clery: "Il mondo è dei gay e in Italia ancora discutiamo"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...