Heather Parisi: “Ad Hong Kong per amore, non per fuga”

di

Con uno scritto inviato a "Chi" e corredato da un ampio servizio fotografico, la showgirl racconta perché ha lasciato l'Italia: "Avrei seguito Umberto ovunque, ma non è una...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1393 0

In una lungo articolo scritto di suo pugno per "Chi", la biondissima Heather Parisi spiega le ragioni del trasferimento ad Hong Kong, dove vive con la sua famiglia da più di sei mesi ormai. Un modo per mettere a tacere le solite male lingue che la davano in fuga per via di problemi finanziari del suo compagno, voci di cui la show girl si dice "profondamente amareggiata".

"Sono arrivata senza clamori, ma anche senza fughe o misteri – scrive Heater – con la consapevolezza di cominziare, a 50 anni, l’ennesimo importante capitolo di una vita meravigliosa". E per rispondere ai pettegolezzi dice: "Sono profondamente amareggiata da questo modo di speculare senza rispetto sulla vita privata delle persone. Non è questa l’Italia che ho imparato ad amare e alla quale devo tutta la mia carriera, la mia fortuna e la mia fama. Avrei seguito Umberto ovunque avesse deciso di andare".

Spiega, Heather, che negli ultimi cinque anni almeno una settimana al mese l’ha passata proprio ad Hong Kong con la famiglia per curare l’attività di import-export del compagno. "Era solo questione di tempo – dice -, ma Hong Kong era nel mio destino e nei miei desideri. Non ne ho mai fatto mistero. Era un sogno che è diventato realtà". Nessuna fuga strategica, quindi, ma solo una scelta dettata dall’amore che la lega ad Umberto. «Dopo un po’ di tempo che sto in un posto, di norma, sento la voglia di liberarmi delle cose e delle persone che mi stanno attorno – conclude -, per il desiderio di avere nuovamente un vuoto da colmare e da reinventare. (…) Hong Kong, oggi, rappresenta per me proprio questo: il teatro vuoto di una sfida nuova e da inventare, in una città dove ogni cosa è possibile, senza pregiudizi e senza preclusioni».

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...