Il bacio gay in tv greca all’Europarlamento

di

Marco Cappato e Ottavio Marzocchi hanno presentato una interrogazione sulla vicenda della multa inflitta all'emittente ellenica per aver mandato in onda un bacio tra uomini.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
568 0
568 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


BRUXELLES – “La decisione del Consiglio della Radio e Televisione Nazionale Greco di multare una tv privata per aver mostrato un bacio gay, e le dichiarazioni rese dal presidente del Consiglio per giustificare la sua decisione sono omofobiche e deprecabili”. Marco Cappato, membro radicale del Parlamento Europeo e Ottavio Marzocchi, consigliere degli europarlamentari radicali, hanno presentato una interrogazione sulla vicenda della multa inflitta all’emittente ellenica Mega per aver mandato in onda un bacio tra uomini nel popolare programma “Chiudi gli occhi”.
Secondo gli esponenti radicali, “la supposta volgarità non sta nel bacio gay, ma nelle dichiarazioni del signor Laskaridis, le quali, motivando la decisione in base al fatto che l’omosessualità sarebbe ‘una peculiarità che sta fuori del processo produttivo della vita’, sono adatte a un leader religioso intollerante piuttosto che a una pubblica autorità”.
Cappacto e Marzocchi si augurano che “l epiù alte corti amministrative e la pubblica disapprovazione portino a un repentino ripensamento della decisione delle autorità greche, essendo questa contraria alle libertà fondamentali e ai diritti umani eruopei così come garantitti dall’articolo 6 del Trattato e dalla convenzione europea sui diritti umani”.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...