Insinna: “Io gay? Mi arrabbierei se mi dessero del ladro”

di

Il celebre presentatore televisivo dichiara di non essere gay, ma non considerare offensive le voci in proposito. "Non giro con le veline e non vado nei locali trendy,...

3531 0

In una lunga intervista rilasciata a ‘Tu’ in cui racconta se stesso e il suo rapporto con l’amore, Flavio Insinna commenta con molta ironia le voci che lo vorrebbero gay.

"E’ una barzelletta. Se non giri con una velina e non vai nei ristoranti trendy, allora sei gay – commenta per niente irritato il celebre presentatore di ‘Affari tuoi’-. Io frequento donne normali ed evito locali con paparazzo aggiunto. Sono gay? Lo dicano pure, che mi frega. Se si dicesse che sono un ladro, allora sì che mi arrabbierei".

Certo è che, per sua stessa ammissione al settimanale, Insinna non riesce ad avere con le donne rapporti più duraturi di nove mesi. E confessa che prima o poi vorrebbe adottare un bambino.

Leggi   "Chiamami col tuo nome": i due nuovi spot per la tv dell'attesissimo film di Luca Guadagnino
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...