L’autrice di Orange is the new black è lesbica e divorzia dal marito

di

Il coming out lo scorso maggio. Adesso il divorzio e la storia con l'attrice Samira Wiley.

7229 0

Una delle autrici della serie televisiva “Orange is the New Black”, molto popolare soprattutto tra le ragazze, ha fatto coming out e divorzierà dal marito.
Lauren Morelli, in realtà, il coming out l’aveva già fatto lo scorso maggio spiegando come era stato scrivere una scena d’amore per la sua serie l’avesse aiutata a scoprire il suo orientamento sessuale. “Quando abbiamo iniziato a scrivere i nostri personaggi e a discutere sulla vera sessualità di Piper – aveva raccontato – iniziammo una lunga discussione sul sesso, il genere e le nostre esperienze. Alla fine sono stata costretta a considerare una questione che non mi ero mai posta prima: sono gay?”.

“E sebbene fosse disorientante porsi una questione del genere dopo trent’anni in cui avevo creduto di conoscere me stessa – ha continuato – è stato atroce perché ero sposata da pochi mesi”.
Dopo il coming out, lei e Samira Wiley, che nella serie interpreta il ruolo si Poussey, erano state viste più volte insieme, Anche agli Emmy, si erano presentate tenendosi per mano. Adesso, Lauren ha chiesto e ottenuto il divorzio dal marito e si appresta a vivere la sua storia con Samira.
Secondo quanto riporta TMZ, il divorzio dal marito si è svolto senza intoppi e in maniera amichevole.

Leggi   Bacio gay nella serie "L'Esorcista", il produttore: "Si fottano gli omofobi"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...