MA CHE FATICA DIVENTARE MODELLI!

di

A "Set" giovani virgulti a lezione con un grande stilista per sfidare le passerelle. A "Composit" nudo integrale maschile sui set fotografici. E' in tv. Su Leonardo. Ecco...

4812 0

Clicca qui per le gallerie di Set
Clicca qui per le gallerie di Composit

ROMA – Per belli apparire bisogna un po’ soffrire. Questo è il principio ispiratore di Set, la scuola televisiva per diventare modelli in onda ogni giorno su Leonardo, tv satellitare del pacchetto Sky (lo trovate sul canale 418) dedicato a moda, arte, design, lusso e tutto quanto fa tendenza.

In Set, dieci ragazzi, cinque maschietti e altrettante femminucce, sono stati prescelti dopo lunghe selezioni per poter accedere alla passerella che li sottoporrà al giudizio del pubblico. Per superare il quale i candidati verranno duramente educati alla non sempre facile professione di modelli. A curare la loro formazione c’è Sergio Ciucci, giovane stilista di fama, creatore della linea uomo di Exté. A lui il compito di insegnare, premiare e indirizzare l’impegno dei ragazzi durante la formazione “teorica” che prevede lezioni di portamento, trucco e parrucche, posa per servizi fotografici e tutto ciò che è necessario saper fare in questa professione.

Durante il training sono ovviamente previste alcune verifiche, importanti per poter arrivare preparati alla sospirata sfilata finale, dove i ragazzi indosseranno capi di grandi firme. Per questo l’impegno dei giovani partecipanti viene testato giorno dopo giorno: dalla domenica al venerdì alle 23.30 (in replica anche alle 11.30, 15.30 e 19.30) e il sabato, alle 21.30, con Re set, puntatone di 90 minuti che riassume i momenti salienti dell’intera settimana. E tra le selezioni che i concorrenti dovranno superare ce n’è anche una che coinvolge i telespettatori: ogni mese un ragazzo e una ragazza del pubblico arriveranno in studio per sfidare a scelta due tra i “fichissimi” di set. Se gli sfidanti sono più bravi degli sfidati vincono un posto a Set ed entrano in gara, eliminando gli sfidati.

Ma chi sono i dieci ragazzi prescelti? Sono giovani d’età compresa tra i 19 e i 28 anni, per lo più studenti, desiderosi di fare una bella esperienza. Unico punto in comune: la natura è stata particolarmente generosa con loro. Tra i maschietti ci sono ragazzi dalla faccia pulita come Valerio, 21 anni, che conduce per ora la classifica dei più votati. Ma certo anche Gianni, barese 22enne aspirante attore, con la sua aria da furbetto conquisterebbe più in un cuore… Potremmo poi tralasciare i romani Luca B., il più giovane del gruppo, e Luca P., o l’aria un po’ alla Totti del napoletano Valerio?…

Oltre a Set, Leonardo propone un’altra trasmissione innovativa e ammiccante: Composit, format tv che presenta i backstage dei servizi fotografici e le shooting session dei calendari. Nella nuova stagione di Composit – in onda tutti i giorni alle ore 23 e in replica alle 00.30, 2.00, 4.00, 6.00 – sotto i riflettori, per la prima volta, la nuda verità del corpo maschile senza censure. Possiamo perciò parlare della prima trasmissione tv che si concede il lusso del nudo maschile frontale integrale…

Gli uomini di Composit hanno fisici perfetti che si concedono all’occhio del fotografo o del regista per creare immagini prive di difetti e nuovi simboli di bellezza. Sui set con ambientazioni, luci, pose ed inquadrature che vogliono citare e rendere omaggio di volta in volta ad un grande maestro delle fotografia (da Robert Mapplethorpe a Herb Ritts, da Gianpaolo Barbieri a Aldo Fallai) scopriamo bellissimi modelli alle prese con differenti situazioni ambientali e professionali: i loro corpi si muovono alla ricerca dello scatto perfetto, del miglior taglio di luce, delle ombre che danno risalto alla plasticità del fisico.

Leggi   Taiwan sfida l'Asia: in mostra l'arte LGBT dal 9 settembre

Clicca qui per le gallerie di Set
Clicca qui per le gallerie di Composit

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...