Omoculture torinesi: tutte le facce della cultura gay

di

Un ciclo di incontri dedicati a cinema, musica e psicologia gay presso la libreria ‘Legolibri’. Tra gli ospiti il critico cinematografico Roberto Schinardi e lo scrittore Matteo B....

591 0

A partire da domani, presso la libreria ‘Legolibri’ di via Maria Vittoria 31 di Torino, si tiene il ciclo di incontri ‘Omoculture’ per discutere di omosessualità in alcune delle sue declinazioni, spaziando tra cinema, musica e psicologia. Giovedì 6 novembre alle 21 si parlerà di ‘Omofobia e transfobia’ alla presenza di Silvia Pogliano e Luca Rollè, docenti della Facoltà di Psicologia dell’Università di Torino.

Giovedì 20 novembre sarà la volta di ‘Il cinema gay come genere intergenere’ con l’intervento di Roberto Schinardi, giornalista e critico cinematografico di Gay.it. Si conclude venerdì 28 con ‘Musica e omosessualità: suoni e parole’. Gli Egokid, gruppo indie-pop alternativo giunto al terzo cd, proporrà uno show-case acustico scegliendo alcuni pezzi caratterizzati da testi con esplicita tematica omosessuale commentati dallo scrittore e autore televisivo Matteo B. Bianchi.

Leggi   Stasera su Raiuno l'amore tra Sabrina Ferilli e Margherita Buy in "Io e Lei"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...