Rai: Buzzanca poliziotto con figlio gay

di

L'attore impresso nella memoria di tutti grazie alle sue interpretazioni particolari in decine di film degli anni '70, approda alla fiction TV nel ruolo di un poliziotto padre...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Lando Buzzanca, attore impresso nella memoria di tutti grazie alle sue interpretazioni particolari in decine di film degli anni ’70, approda alla fiction TV nel ruolo di un poliziotto padre di un ragazzo gay. L’attore inizierà infatti fra qualche tempo le riprese di "Un figlio unico", sceneggiato RAI per la regia di Fabio Campus: «Un mix di azione e sentimenti – assicura l’attore – che piacerà molto al grande pubblico».

Prima di "Un figlio unico", Buzzanca sarà interprete della fiction "Una famiglia per caso", esordio alla regia di Camilla Costanzo: «"Una famiglia per caso" – spiega – è una commedia "on the road" che vede protagonisti un ragazzo e una ragazza da una parte e due anziani dall’altra: le vite delle due coppie scorrono parallele, ma alla fine, per circostanze casuali, si incontreranno. Una commedia garbata, fresca, in perfetta sintonia con i nostri tempi».

Al cinema, Buzzanca avrebbe dovuto essere Mangiafuoco nel Pinocchio di Benigni, ma qualcosa non ha funzionato: «Non se ne è fatto niente – tiene a precisare Buzzanca – perché voleva che il mio nome fosse accreditato in ordine di apparizione. Ci vuole più rispetto per chi ha realizzato oltre cento film che hanno incassato miliardi e ha tenuto incollati milioni di spettatori davanti alla televisione. Niente di personale però con Roberto: lui e sua moglie sono ancora ospiti a casa mia vicino Terni fino al termine delle riprese di Pinocchio».

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...