The L World dice addio alle fan, tra delusioni e spin-off

di

L'ultimo episodio della sesta stagione è andato in onda negli Usa l'8 marzo davanti a fan arrabiate per quello che è stato definito un non-finale. Ma è già...

8860 0

C’è grande delusione tra le affezionatissime fan statunitensi di "The L World" per quella che è stat adefinita una "non fine". Come certamente saprete, infatti, negli States la prima puntata della sesta e ultima stagione dell’amatissima serie lesbo è andata in onda lo scorso 18 gennaio e l’ultima, guarda caso, l’8 marzo, il giorno della festa delle donne. La stagione finale è la più corta di tutte: solo 8 episodi contro i 12 di media delle stagioni precedenti, ma a quanto pare la delusione è altrove. Nei forum in cui le fan discutono della loro serie preferita una domanda è rimasta senza risposte da parte della produzione: chi ha ucciso Jenny Schecter

Ecco alcuni dei commenti apparsi sui forum a stelle e strisce: "Non posso credere che questa è la stessa serie che ha debuttato sei anni fa. All’inizio era intelligente, sexy e davvero ben scritto. Onestamente penso che gli autori abbiano cominciato questa stagione dicendo ‘hey, ho sentito che gli autori di Grey’s Anatomy odiavano Katherine Heigel (la bionda Izzie, ndr) e hanno deciso di farla colpire da un cervo e di farle fare sesso con un fantasma. Dato che noi odiamo tutto il nostro cast, scriviamo uno arco narrativo su chi ha ucciso Jenny (ovvero, facciamolo spuntare da un’altra parte) e facciamo il finale più zoppicante della storia della TV’. Poi hanno alzato le loro tazze di tè verde e hanno brindato alla loro salute".

Arrabiate, quasi inviperite, le fan d’oltre oceano, non c’è che dire. 

E di commenti di questo tenore se ne possono leggere a centinaia, mentre noi siamo ancora fermi alla quarta stagione, sempre che non abbiate già scaricato tutta la quinta e la sesta senza attendere i tempi dell’italica TV. Il riferimento a Grey’s Anatomy, per altro, potrebbe non essere casuale, dato che si da ormai per certa la partecipazione di Janina Gavankar (Papi) ad un non meglio precisato episodio della serie. Ma se, nonostante le premesse, questo vi può consolare, si fanno sempre più affidabili le voci di uno spin-off, opera degli stessi autori di The L World, nella speranza che questa volta trovino un finale sensato e che siano in grado di ripetere il successo, almeno iniziale della serie lesbo più famosa della tv

La nuova creazione dovrebbe chiamarsi "The Farm" (diamine, speriamo non abbia nulla a che vedere con il reality italiano!) e dovrebbe avere nel cast Leisha Hailey, la Alice della serie originale che inizia la nuova vita televisiva in carcere per avere ucciso, guarda caso, proprio Jenny, senza che questo voglia dire che la colpevole sia veramente Alice. Ovvio, no? In ogni caso, addio per sempre alle vicende delle bellissime ragazze di The L World: mancheranno a molte, moltissime persone, a dispetto di qualsiasi "non-finale" di serie.

Leggi   Grande Fratello Vip, Malgioglio bacia in bocca Flaherty: "Basta polemiche"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...