Claudio Sona: “Sono stato vittima di omofobia, ecco come ho reagito”

di

"Secondo me il non rispondere non significa aver paura, ma essere superiori".

8460 1

Claudio Sona e Mario Serpa, la prima coppia dichiaratamente gay di Uomini e Donne, hanno qualcosa da dire.

I due hanno parlato della loro esperienza di fronte alle telecamere di Fanpage: hanno raccontato come è strutturata la quotidianità, come è stata l’esperienza del primo trono gay di Uomini e Donne, come è cambiata la loro vita.

Viene toccato anche l’argomento omofobia: Mario dice che i commenti negativi sono stati molto minori di quelli positivi. Claudio invece ricorda di essere stato vittima di alcuni episodi omofobi nel corso della sua vita, l’ultimo un paio di settimane fa: “Secondo me il non rispondere non significa aver paura ma essere superiori. Proprio un paio di settimane fa ho sentito un bisbiglio di qualcuno che stava alle mie spalle. Son sincero non mi sono neanche girato e la delusione di questa persona è stata più il non aver ricevuto nessun riscontro da parte mia che la cavolata che stava dicendo“.

LEGGI LA NOSTRA INTERVISTA A MARIO SERPA > >

LEGGI LA NOSTRA INTERVISTA A CLAUDIO SONA > >

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...