Porno star ‘gay for pay’: arriva il documentario di MTV

di

True Life, programma di MTV, segue due attori porno gay (ma etero) nella loro vita reale

10118 0

Perché un ragazzo eterosessuale si mette a fare l’attore porno gay? E’ una domanda che può avere alcune risposte ovvie: viene pagato, probabilmente è bisessuale ed i due elementi trovano in quel mestiere una buona sintesi. Le stesse risposte che diamo al fenomeno del ‘gay for pay‘ (eterosessuali che si concedono per soldi ai gay). Tuttavia, potrebbero esserci anche altre ragioni.

True Life di MTV, un programma di documentari sulla nota tv che ha già affrontato argomenti scottanti, affronta come al solito con serietà la questione con “I’m a Gay For Pay Porn Star” (sono una pornostar ‘gay for pay’, gay ma a pagamento), di cui vi mostriamo questo trailer. E la domanda che si pone il documentario è una nuova: “Le pornostar ‘gay for pay‘ sono in aumento stelle, ma le pressioni della loro vita quotidiana li costringeranno a riconsiderare la loro scelta lavorativa, nonostante ti faccia guadagnare così vebe?’

Il programma ha intervistato e seguito la vita quotidiana di due attori ‘gay for pay’: Luke, in arte Vadim Black, che ha pensato sarebbe stato possibile mantenere nascosto il proprio lavoro alla sua fidanzata e Ben, in arte Sean, star di Sean Cody, sposato con figli, che ha condiviso con sua moglie la scelta lavorativa pur di sostenere la figlia.

Leggi   Il direttore della comunicazione di Trump segue su Twitter un pornoattore gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...