COLORI E FOLLIE DI NIZZA

di

Nel sud della Francia, baciata dal sole dodici mesi all'anno, questa affascinante cittadina continua ad attirare migliaia di turisti gay e lesbiche. Volete scoprire perché?

17581 0

Nizza sta diventando sempre più una meta gay nel panorama europeo: sono tanti infatti gli omosessuali che raggiungono questa affascinante cittadina nota per la varietà del suo paesaggio, così che attualmente Nizza è la seconda città della Francia più visitata da gay e lesbiche, dopo Parigi, con oltre 35 locali destinati ai gay, tra i quali non è difficile trovare il posto giusto per ognuno. Ce n’è infatti per tutti i gusti.

Nizza trasuda dell’eleganza del posto turistico old-fashioned, ma possiede anche un tocco di stile contemporaneo. La sua collocazione la renderà sempre appetibile turisticamente, essendo facilmente raggiungibile da tutta Europa, e ancor di più dall’Italia. L’ampia Promenade des Anglais, la via principale di fronte al mare, presenta sei chilometri di palme e altre piante esotiche: la Promenade richiama nizzardi e turisti di ogni foggia e colore per la passeggiata al tramonto.

Per godere del vero sapore del Sud della Francia, occorre però abbandonare le vie principali e tuffarsi nelle stradine laterali. Vieux Nice, la parte vecchia della città, è molto caratteristica e sembra un piccolo villaggio italiano: è un affollato intrico di vicoli ricchi di ristoranti caratteristici, negozi e bar. Di mattina, il mercato dei fiori è molto vivace e colorato, mentre la sera nei dintorni è facile trovare dei ristorantini, bar e discoteche infilandosi per le strette stradine. Non dimenticate di salire allo Chateau da dove godrete di una vista spettacolare che spazia, nei giorni limpidi, da Saint Tropez da un lato all’Italia dall’altro.

Nizza ha una spiaggia gay (Coco beach) e un’altra gay-friendly (Castel plage) oltre a due altre spiagge gay fuori città. Essendo una città baciata da sole tutto l’anno, le spiagge sono affollate sempre, specialmente nei weekend. Ma anche la città ha molto da offrire: edifici magnifici e eleganti sono sparsi per il territorio cittadino, i parchi e i giardini sono da vedere, per non parlare della “Chiesa russa“, la più grande al di fuori della Russia.

Per gli amanti della vacanza culturale, le attrazioni di Nizza includono il Musée d’Art Moderne et Contemporaine (Promenade des Arts; +33.4/93.62.61.62; www.mamac-nice.org; mamac@ville-nice.fr; 4 euro, chiuso il lunedì) il Musée Matisse (164, Avenue des Arènes de Cimiez; +33.4/93.81.08.08; www.museo-matisse-nice.org matisse@nice-coteazur.org; 4 euro, chiuso il martedì), e il Museo Chagall (Avenue Docteur Ménard; +33.4/93.53.87.20, www.ac-nice.fr/Chagall/musee.html; chiuso il martedì).

Ma per tutti coloro la cui energia non si esaurisce al calar del sole, Nizza offre una vita gay molto vivace, che spazia dalla sauna al ristorante, dal bar alla discoteca.

Tra i bar, uno dei più recenti è il Keep in Touch (5 rue Halévy; +33.4/93.83.07.04) gestito da una coppia di simpatiche lesbiche e quartier generale della locale associazione glbt. Il locale funziona anche come pre-disco per chi poi vuole dirigersi al The Klub (6 rue Halévy, +33.4/93.26.35.30, www.leklub.net, leklub@leklub.net, 12 euro) che il venerdì, sabato e occasionalmente durante la settimana si riempie fino all’alba di una folla gay allegra e variopinta. Per gli amanti del gioco duro, c’è il Castro Street (18 bis rue Emanuel Philibert, +33.4/93.26.35.30; www.castronice.com, marinice2@wanadoo.fr) un locale leather che propone ogni sera una festa a tema. Il Blue Boy Enterprise (9 rue Spinetta, +33.4/93.80.28.26; www.blueboy.fr 8 euro) è un’ampia discoteca aperta tutta la settimana dalle 11 fino al sorgere del sole.

Oltre alle spiagge gay, un po’ difficili da trovare senza una mappa che potrete comunque richiedere in albergo, Nizza presenta anche una buona offerta in fatto di saune: c’è il Bains Douches (7 rue Gubernatis; +33.4/93.80.28.26; 10 euro) considerata dai locali una delle migliori, oppure Le 7 (7 rue Foncet, +33.4/93.62.25.02), o la Azur Sauna (4 quai Papalino, +33.4/93.56.25.00).

Leggi   La nostra Jeanne Moreau: libertà, creatività e omosessualità

Per quanto riguarda i prezzi dei viaggi, Out Travel propone delle settimane in agosto a cifre davvero concorrenziali: provate a dare un’occhiata cliccando qui.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...