COLOSSEO, GAY ON STAGE

di

Il teatro più gay friendly della Capotale ospita una serie di produzioni angloamericane a tematica gay

1007 0

Non poteva che essere il teatro Colosseo di via Capo d’Africa, il più gay friendly della Capitale, ad ospitare una serie di produzioni anglo americane gay, una stagione nella stagione chiamata “Rainbow on stage” presentata dalla “Paolo Lanfredini produzioni”.

Si è cominciato con la ripresa di “Making porn”, di Ronnie Larsen, che ha chiuso il 14 Febbario registrando un successo di pubblico anche maggiore rispetto allo scorso anno, proseguendo con “Beautiful thing”, di Jonathan Harvey, ancora in scena fino al 26 Marzo, con una strepitosa quanto inedita Pamela Prati, un’occasione anche per vedere la versione originale del testo da cui fu tratto il film del 96 divenuto un culto.

Un altro grande successo dello scorso anno, e un’altra commedia divenuta film di successo, “Amici, complici, amanti”, di Harvey Fierstein, verrà ripresa a partire dal 25 Aprile, dopo una breve tourneè a Cascina (Pisa) il 25 Marzo, a Firenze dal 28 Marzo al 2 Aprile, e a Forlì il 4 e 5 Aprile.

A concludere la stagione sarà una novità assoluta per l’Italia, “Homme fatale”, di Barrie Lowe, one man show basato sulle vicende di Joey Stefano, famoso porno attore gay americano

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...