DOVE INIZIARE IL 2001?

di

Le magnifiche quattro: Londra, New York, Parigi, Roma. Pacchetti gay, e una guida ai locali della capitale inglese.

835 0

CAPODANNO A LONDRA.

30 dicembre 2000 – 02 gennaio 2001

Una delle feste per l’ultimo dell’anno più conosciute e frequentate in Europa. Dopo una visita d’obbligo a Trafalgar square, punto d’incontro metropolitano nella notte del 31 dicembre, la possibilità di lanciarsi in uno dei numerosissimi locali presenti sulla scena gay londinese dove il divertimento è assicurato!

Sistemazione prevista in hotel categoria turistica, trattamento di camera e prima colazione. Le camere sono tutte dotate di bagno privato e riscaldamento.

Il pacchetto include:

·Volo andata e ritorno da Roma o Milano

·3 pernottamenti con prima colazione

·abbonamento 3 gg ai trasporti urbani (metropolitana e autobus)

·assistenza di un accompagnatore turistico.

Prezzo a persona con sistemazione in camera doppia L. 1.130.000 + tasse aeroportuali.

Per i single possibilità di condivisione della camera…

Dove andare: In pochi anni Londra si è guadagnata il titolo di capitale europea gay per numero di gay, associazioni gay, cultura e vita notturna. La vita gay della città britannica si è rinnovata e ha attratto nella sua rete milioni di stranieri che per motivi di studio, lavoro e scelta arrivano ogni mese e si inseriscono nel tessuto sociale. Ci sono i circoli culturali, i teatri, i caffè all’aperto ma soprattutto i clubs storici e quelli tipicamente "local". Ogni anno a dicembre sulle riviste specializzate (Attitude, Qx, The Pink Paper, Boyz, Axiom, ecc.) inizia la battaglia fra le feste che concluderanno il frenetico anno e qui vorrei elencare quei clubs dove già adesso i londoners o meno hanno iniziato a prenotarsi anche se pare sempre più snobbish e posh rimanere in casa con gli amici, forse e soprattutto per i prezzi proibitivi di accesso…Ecco una guida.

QUEER NATION at Substation south, 9 Brighton Terrace, Brixton, SW9– £15

djs Jeffrey Hinton, Luke Howard & Supadon — club sotterraneo che a volte si trasforma in una unica dark room, serata meno techno delle altre, pochi effetti speciali e arredamento scarno con tavoli da biliardo. Molto cruising e blackscene.

DTPM at Fabric, 77a Charterhouse St, London EC1–£24 ( for non members )–afterclub tenuto in uno dei locali più trendy di Londra, apre per questa occasione alle 9.30 e chiude alle 7 del mattino. Musica house e techno, ottimo sound system che ospita i djs più famosi della città. Ambiente a metà fra trendies e musclemarys.

TRADE at Turnmills, 63 Clerckenwell RD, Ec1– no price listed — dalle 9.00 in continuazione per le successive 18 ore, titolo della notte "2001 a space oddity/fuck the estabilishment". Locale storico che ha stravolto in 10 anni la clubculture gay e ha influenzato musica, atteggiamenti di tutti i più famosi club al mondo. Techno tipicamente suonata qui con in lista più djs di un rave party. Ambiente rilassato ma superdrogato, si beve principalmente acqua e non si indossa la t-shirt. Necessario prenotare perchè raccoglie gente da tutto il mondo. Per una idea della musica esistono numerose compilation con questo nome e anche una casa discografica. Sicuramente da provare ameno una volta.

HEAVEN, Under the arches, Villiers st, London WC2. 003920 7930 2020–no price listed yet– Questo è il locale più famoso e più antico al mondo che domina la scena inglese dai tempi della discomusic e che forse è quello più conosciuto al mondo. Rinnovato prevede 3 room dove si suona house, trance e techno. Locale che raccoglie più turisti di tutti e non solo gay. Apre dalle 10 fino a tarda mattinata ma è necessario andare prima possibile per non fare l’interminabile fila.

Leggi   Il direttore della comunicazione di Trump segue su Twitter un pornoattore gay

CHILL OUT at The Royal Vauxhall Tavern, 372, Kennington Lane, Vauxhall, SE11– dalle 4 del pomeriggio fino alle 2.30 per riprendere il giorno dopo dalle 9 fino a mezzanotte. Djs Andy from Almighty e Sean Sirrs–no price listed– A sud di Londra a pochi passi dal famoso Crash che ancora non ha reso noto il programma. Più che un club è un grande discopub che attira pochi turisti ma gli inglesi del sud Tamigi. Musica di tutti i generi ma sempre ballabile. Per niente trendy attira molti leather e bears.

Alcuni clubs essendo one night non hanno reso noto se saranno aperti o no (Fist, Popstarz) altri preferiscono festeggiare la sera prima per poi passare la notte di S.Silvestro o per le strade o a casa.

MARVELLOUS at Substation south (vedi sopra) festeggia i 5 anni di aperura il 30 dicembre– £5– Djs Felix, Wayne, Lush, Jhonny Slut. Musica indie, alternative, punk. Underground club che attira la scena gay alternativa, no techno e no disco ma musica dai Sex Pistols a Primal Scream.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...