DOVE INIZIARE IL 2001?

di

Le magnifiche quattro: Londra, New York, Parigi, Roma. Pacchetti gay, e una guida ai locali della capitale inglese.

915 0

CAPODANNO A LONDRA.

30 dicembre 2000 – 02 gennaio 2001

Una delle feste per l’ultimo dell’anno più conosciute e frequentate in Europa. Dopo una visita d’obbligo a Trafalgar square, punto d’incontro metropolitano nella notte del 31 dicembre, la possibilità di lanciarsi in uno dei numerosissimi locali presenti sulla scena gay londinese dove il divertimento è assicurato!

Sistemazione prevista in hotel categoria turistica, trattamento di camera e prima colazione. Le camere sono tutte dotate di bagno privato e riscaldamento.

Il pacchetto include:

·Volo andata e ritorno da Roma o Milano

·3 pernottamenti con prima colazione

·abbonamento 3 gg ai trasporti urbani (metropolitana e autobus)

·assistenza di un accompagnatore turistico.

Prezzo a persona con sistemazione in camera doppia L. 1.130.000 + tasse aeroportuali.

Per i single possibilità di condivisione della camera…

Dove andare: In pochi anni Londra si è guadagnata il titolo di capitale europea gay per numero di gay, associazioni gay, cultura e vita notturna. La vita gay della città britannica si è rinnovata e ha attratto nella sua rete milioni di stranieri che per motivi di studio, lavoro e scelta arrivano ogni mese e si inseriscono nel tessuto sociale. Ci sono i circoli culturali, i teatri, i caffè all’aperto ma soprattutto i clubs storici e quelli tipicamente "local". Ogni anno a dicembre sulle riviste specializzate (Attitude, Qx, The Pink Paper, Boyz, Axiom, ecc.) inizia la battaglia fra le feste che concluderanno il frenetico anno e qui vorrei elencare quei clubs dove già adesso i londoners o meno hanno iniziato a prenotarsi anche se pare sempre più snobbish e posh rimanere in casa con gli amici, forse e soprattutto per i prezzi proibitivi di accesso…Ecco una guida.

QUEER NATION at Substation south, 9 Brighton Terrace, Brixton, SW9– £15

djs Jeffrey Hinton, Luke Howard & Supadon — club sotterraneo che a volte si trasforma in una unica dark room, serata meno techno delle altre, pochi effetti speciali e arredamento scarno con tavoli da biliardo. Molto cruising e blackscene.

DTPM at Fabric, 77a Charterhouse St, London EC1–£24 ( for non members )–afterclub tenuto in uno dei locali più trendy di Londra, apre per questa occasione alle 9.30 e chiude alle 7 del mattino. Musica house e techno, ottimo sound system che ospita i djs più famosi della città. Ambiente a metà fra trendies e musclemarys.

TRADE at Turnmills, 63 Clerckenwell RD, Ec1– no price listed — dalle 9.00 in continuazione per le successive 18 ore, titolo della notte "2001 a space oddity/fuck the estabilishment". Locale storico che ha stravolto in 10 anni la clubculture gay e ha influenzato musica, atteggiamenti di tutti i più famosi club al mondo. Techno tipicamente suonata qui con in lista più djs di un rave party. Ambiente rilassato ma superdrogato, si beve principalmente acqua e non si indossa la t-shirt. Necessario prenotare perchè raccoglie gente da tutto il mondo. Per una idea della musica esistono numerose compilation con questo nome e anche una casa discografica. Sicuramente da provare ameno una volta.

HEAVEN, Under the arches, Villiers st, London WC2. 003920 7930 2020–no price listed yet– Questo è il locale più famoso e più antico al mondo che domina la scena inglese dai tempi della discomusic e che forse è quello più conosciuto al mondo. Rinnovato prevede 3 room dove si suona house, trance e techno. Locale che raccoglie più turisti di tutti e non solo gay. Apre dalle 10 fino a tarda mattinata ma è necessario andare prima possibile per non fare l’interminabile fila.

Leggi   Saw, al cinema l'ottavo capitolo: la campagna per far donare il sangue ai gay

CHILL OUT at The Royal Vauxhall Tavern, 372, Kennington Lane, Vauxhall, SE11– dalle 4 del pomeriggio fino alle 2.30 per riprendere il giorno dopo dalle 9 fino a mezzanotte. Djs Andy from Almighty e Sean Sirrs–no price listed– A sud di Londra a pochi passi dal famoso Crash che ancora non ha reso noto il programma. Più che un club è un grande discopub che attira pochi turisti ma gli inglesi del sud Tamigi. Musica di tutti i generi ma sempre ballabile. Per niente trendy attira molti leather e bears.

Alcuni clubs essendo one night non hanno reso noto se saranno aperti o no (Fist, Popstarz) altri preferiscono festeggiare la sera prima per poi passare la notte di S.Silvestro o per le strade o a casa.

MARVELLOUS at Substation south (vedi sopra) festeggia i 5 anni di aperura il 30 dicembre– £5– Djs Felix, Wayne, Lush, Jhonny Slut. Musica indie, alternative, punk. Underground club che attira la scena gay alternativa, no techno e no disco ma musica dai Sex Pistols a Primal Scream.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...