EVENTI GAY D’OTTOBRE

di

Che cosa succederà di gay nel mondo? Tanti appuntamenti con centinaia, migliaia di persone che si riuniscono e si divertono. Gay.it ve li racconta, nel caso che anche...

1296 0

Amate le vacanze fuori stagione? Avete un lavoro che vi consente di girare il mondo? Allora perché non approfittare per non perdersi i più importanti eventi gay del mese di ottobre? Gay.it ve li elenca e vi fornisce tutte le informazioni per non perdere nessuna occasione! E per un viaggio economico e ben organizzato, non vi resta che consultare il sito di OutTravel, la più grande agenzia di viaggi gay italiana via internet.

3-9 ottobre – MONTREAL (Canada)

BLACK & BLUE MONTREAL

Il festival raduna centinaia di volontari, organizzazioni, imprese, enti governativi che insieme collaborano per creare una settimana di eventi culturali, sociali e sportivi. La manifestazione è una celebrazione della diversità e unicità della comunità gay. Individui e gruppi offrono il loro tempo e le loro capacità per dar vita al festival che dura sette giorni e si tiene in varie zone di Montreal. Per l’undicesima edizione di Black & Blue Montreal sono attesi oltre 80.000 partecipanti. Gli organizzatori hanno deciso che il tema principale di quest’anno è “01-ORIGINE”, per sottolineare la nascita del nuovo millennio. L’evento principale della manifestazione si svolgerà domenica 7 ottobre allo Stadio Olimpico di Montreal, dove sarà presente un’unica pista da ballo, che nel 1999 è stata molto apprezzata dai numerosi partecipanti. Richiamandosi al tema delle origini, saranno esplorati gli elementi della natura e gli aspetti esoterici e spirituali, tipici dei grandi raduni rituali. Non mancherà l’uso delle nuove tecnologie e degli effetti speciali. I direttori artistici di questa serata sono Denis Brossard e Victor Pilon, due artisti di Montreal di grande talento, che hanno già portato importanti produzioni canadesi sulla scena internazionale.

Informazioni sulla manifestazione: http://216.46.27.132/bbcm

Montreal Gay: http://www.gaymontrealgai.com, http://www.gai-montreal.com

Città di Montreal: http://www.montreal.com

Ufficio informazioni turistiche di Montreal: www.tourism-montreal.org

5-7 ottobre – ORLANDO

GAY WEEKEND AT DISNELAND

L’anno passato quasi 10.000 gay e lesbiche, con amici e famiglie, si sono ritrovati a Disneyland per una giornata di strepitoso divertimento. Quest’anno si prevede che saranno ancora più numerosi. Per identificarsi e rafforzare il loro numero tutti indossano una maglietta rossa. Anni fa a Disneyland si teneva una festa di una notte per gay e lesbiche. L’evento fu cancellato nel 1998 e da allora è stato organizzata una giornata non ufficiale. L’evento di ottobre è il Gay Day 2, fratello minore del grande evento Gay Day che si svolge a giugno e che richiama oltre 100.000 gay e lesbiche. Anche Gay Day 2 è un evento misto, in cui gay e eterosessuali si mescolano per divertirsi liberamente. Il parco è infatti aperto al pubblico. L’evento non è in alcun modo sponsorizzato dalla Disney.

Sito di Gay Day 2: http://www.gayday2.com

Sito di Gay Day: http://www.gayday.com

Sito Disneyworld: http://www.disneyworld.org, http://www.disneyworld.com

Orlando Gay: http://www.gayorlando.org, http://www.glbcc.org

Ufficio turistico di Orlando: http://www.orlandotouristinformationbureau.com

5-8 ottobre – LONDRA

RUBBER BALL WEEKEND

Rubber Ball Weekend, organizzato dalla rivista Skin Two, è uno dei più grandi raduni fetish del mondo. Giunto alla sua nona edizione, il ballo attrae oltre 3500 ospiti, tra cui talvolta anche grandi nomi come Jean Paul Gaultier e Mick Jagger. I fondi che vengono raccolti vanno a beneficio di Crusaid, che si offre supporto ai malati di AIDS. Vi è un preciso codice di comportamento per quanto riguarda i vestiti da indossare. Non vengono ammessi capi che siano stati comprati in negozi delle vie più eleganti e alla moda. Il weekend comincia il venerdì al club fetish Torture Garden con una notte speciale. Sabato e domenica si terrà una fiera fetish internazionale di moda e design, una collezione folle e selvaggia di abiti, mobili e arte, dove si può trovare di tutto. Il sabato sera ci si ritrova nell’intimo Cynthia’s Cyber Bar, il primo bar robotico del mondo. L’evento culminante è il lunedì sera allo Hammersmith Palais, dove potrete assistere alle più pittoresche e imprevedibili apparizioni.

Sito della manifestazione: http://www.skintwo.com/rubberball

Londra Gay: http://www.londongayuk.com/, http://www.gaylondon.co.uk/, http://www.gingerbeer.co.uk, http://www.timeout.com/london/gay/

Città di Londra: http://www.londontown.com, http://www.a-london-guide.co.uk/default.asp, http://www.londonnet.co.uk/ln/,

6 ottobre – PARIGI

L’EXISTRANS

Dal 1997 si svolge l’Existrans, una marcia di transessuali e loro simpatizzanti, volta a sensibilizzare l’opinione pubblica e i politici nei confronti dei problemi dei transessuali. L’evento si propone di far conoscere l’esistenza della sindrome di Beniamino, evidenziando le difficoltà che le persone transessuali affrontano quotidianamente e sostenendo il testo di legge proposto alle istituzioni politiche. Si attendono circa 40.000 partecipanti che manifesteranno la loro solidarietà per le strade di Parigi, partendo alle ore 14 da piazza Denfert-Rochereau. La marcia è organizzata da ASB (Association Syndrome de Benjamin), che si preoccupa di offrire un adeguato supporto medico e psicologico alle persone transessuali.

Sito di ASB: http://www.geocities.com/asbfrance

Parigi Gay: http://www.paris-gay.com/indexen.html

Città di Parigi: http://www.paris.org

Ufficio turistico di Parigi: http://www.paris-touristoffice.com

7 ottobre- SAN FRANCISCO

CASTRO STREET FAIR

Castro Street Fair è ormai diventata un’istituzione e attrae migliaia di edonisti ogni anno. La prima fiera fu organizzata nel 1974 da Harvey Milk con l’intento di unire la comunità gay contro Eureka Valley Merchants Association, che rifiutava di collaborare con i commercianti del quartiere. Milk, il cosiddetto Sindaco di Castro Street, fu assassinato da omofobi solo alcuni anni dopo. Nato come un piccolo evento di quartiere, oggi la fiera dispiega grandi stand, padiglioni di danza non stop e palcoscenici per gli spettacoli musicali, che si estendono lungo Castro Street, l’epicentro della vita gay di San Francisco.

Sito della manifestazione: http://www.castrostreetfair.org

San Francisco Gay: http://www.gayglobal.com/san_francisco/index.html, http://www.citycentral.net/gaycity/sf.htm

Città di San Francisco: http://www.ci.sf.ca.us, http://www.sfgate.com

Ufficio informazioni turistiche San Francisco: http://www.sfvisitor.org

Ufficio turistico della California: http://www.gocalif.ca.gov

26-28 ottobre – SAN FRANCISCO

HELL BALL

Giunto alla sua sesta edizione, il leggendario Hell Ball di San Francisco, abbraccia l’intero weekend e culmina nel grande ballo in costume del sabato sera. Il tema di quest’anno è “Reflexion-expression without words”, un invito a esplorare il grande modo subacqueo dei miti e le leggende: il Principe di Atlantide, Nettuno, sirene e tritoni, stelle di mare, cavallucci e altre creature marine. Hell Ball è organizzato da volontari e il ricavato viene devoluto a progetti rivolti a combattere l’AIDS.

Sito della manifestazione: http://www.hellball.org

San Francisco Gay: http://www.gayglobal.com/san_francisco/index.html, http://www.citycentral.net/gaycity/sf.htm

Città di San Francisco: http://www.ci.sf.ca.us, http://www.sfgate.com

Ufficio informazioni turistiche San Francisco: http://www.sfvisitor.org

Ufficio turistico della California: http://www.gocalif.ca.gov

26 ottobre/4 novembre – GLASGOW

GLASGAY

Glasgay è il più grande festival artistico gay e lesbico del Regno Unito. Il suo vasto programma abbraccia arti figurative, teatro, film, musica e workshop. Iniziato nel 1995, ha fino ad oggi accolto 75.000 spettatori. Scopo principale del festival è di accrescere l’autostima di gay e lesbiche e di combattere la discriminazione. Vuole inoltre offrire agli artisti gay e alle artiste lesbiche un’opportunità di mostrarsi alla ribalta. Il festival intende accogliere ogni tipo di persona: gay, lesbiche, eterosessuali di qualsiasi provenienza e livello socio-economico. Il festival inizia venerdì 26 con un party di apertura, per il quale è d’obbligo un abbigliamento denim. Il sabato si potrà assistere all’eccentrica commedia “The kitsch-in-sync Casio queen”, con l’indimenticabile Lorraine Bowen. Il cabaret andrà in scena domenica 28, con “The Amazing Tomasini”, recitato dalla prima donna di Lindsay Kemp, che vi coinvolgerà con la più assurda stravaganza. Tra i film, tante pellicole celebri come “Priscilla”, “The Rocky Horror Picture Show”, “Il mago di Oz” e “Hello Dolly”. Una mostra di fotografie “Typical men” offrirà una galleria di opere di famosi artisti di tutto il mondo. La lista delle cose da vedere e ascoltare non finisce qui, non perdetevi quindi l’occasione per assistere a questo indimenticabile evento.

Sito di Glasgay: http://www.glasgay.co.uk

Glasgow gay: http://www.gglc.org.uk, http://www.dircon.co.uk/gglc, http://www.lgbt-glasgow.co.uk, http://www.timeout.com/glasgow/gay

Città di Glasgow: http://www.glasgowguide.co.uk

di Christian Panicucci

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...