FEDERICO, RE PER UNA SERA

di

Circa diecimila persone all'inaugurazione del Mardi Gras di Torre del Lago. Mr Friendly Versilia ha 21 anni, è di Grosseto. Il concerto di Rita Pavone e Teddy Reno....

971 0

TORRE DEL LAGO – Migliaia di persone e grandissimi ospiti sono stati i protagonisti ieri della serata di inaugurazione del Mardi Gras di Friendly Versilia 2002.

Una serata vibrante che ha visto l’elezione al titolo di Mister Friendly Versilia di Federico di Grosseto, 21 anni, che ha sconfitto tutti gli stereotipi sul gay amante di frivolezze e grande abitatore della vita notturna, con il suo carattere mansueto e i suoi profondi legami con le relazioni sentimentali.

Federico è stato nominato da una giuria composta da varie personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’informazione gay, oltre a rappresentanti delle amministrazioni locali. A condurre la manifestazione, la verve inconfondibile di Fabio Canino, ex-"Jena" televisiva, attualmente conduttore del programma radiofonico "Quando la TV va in vacanza" su Radio 2, e collaboratore fisso di Gay.it per la rubrica "Lettere alla Jena". Fabio ha anche introdotto i due grandi ospiti della serata, Teddy Reno e Rita Pavone, che hanno proposto alcuni dei loro grandi successi.

Il pubblico, composto non solo da gay e lesbiche, ma anche da famigliole con bambini e gruppi di ragazzi, ha cantato e ballato insieme a Rita Pavone, mentre proponeva pezzi indimenticabili come "Nessun Dolore", "Pianissimo", e l’arcinoto "Pappa col pomodoro".

Alla serata è intervenuto anche il sindaco di Viareggio, Marco Marcucci che si è detto impressionato dalla quantità di persone presenti: «Non mi è mai capitato di fare un comizio a mezzanotte davanti a così tanta gente» ha detto. Il primo cittadino ha difeso la scelta della sua amministrazione di dare il permesso per la manifestazione, contro le sterili polemiche sollevate da alcuni, definendola una scelta assolutamente giusta, che sarà ripetuta anche il prossimo anno. Alessio De Giorgi, presidente dell’Arcigay Pride di Pisa e direttore di Gay.it, ha ricordato che il prossimo anno ci saranno le elezioni amministrative, nelle quali i gay non mancheranno di ricordare con riconoscenza le posizioni del sindaco.

Anche Franco Grillini, intervenuto in qualità di presidente della giuria del concorso Mister Friendly, si è detto lieto di poter annoverare in Italia, assieme ai gay eletti alla carica di sindaco in grandi città europeee come Parigi e Berlino, un primo cittadino gay friendly come Marcucci.

Quanti saranno stati i presenti? Difficile dirlo: si contano circa diecimila biglietti di ingresso venduti, e il lungomare di Torre del Lago era un’unca grande distesa di folla dal Mama Mia fino al Boca Chica. Tutti sono rimasti a ballare fino a notte fonda, quasi fino alle prime luci dell’alba. E fa sicuramente piacere sottolineare che in un’occasione così affollata non si è registrato nessun incidente di rilievo.

Naturalmente il Mardi Gras è solo all’inizio, e stasera si va avanti: alle 19,30 nello spazio Arcigay ci sarà il dibattito "Omorevole collega", in cui la giornalista dell’Unità, Delia Vaccarello intervista Franco Grillini, deputato Ds e presidente onorario Arcigay. E a sera, verso le 23, Platinette presenta il suo concerto-spettacolo "Stasera mi trucco".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...