FOLLIE MAREMMANE

di

Gay week-end di fuoco in Maremma. Con Fabio Canino, tra feste, mostre, l'Etno Fest di Follonica dedicato all'omosessualità, e un mini-pride sul mare. Ecco come prenotarsi

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
1787 0
1787 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


GROSSETO – L’ultima nata, la più vivace: è Grosseto Gay, la neonata organizzazione gay grossetana che vara varare una due giorni che non ha precedenti in questa terra bellissima, ricca di sole e di luoghi dalla natura incontaminata. Per festeggiare i primi sei mesi di attività del Circolo, gli organizzatori vogliono fare le cose in grande coinvolgendo tutte le realtà gay, lesbiche, trans e bisex di Toscana, in un evento semplice nell’idea ma destinato a lasciare un segno nella vergine realtà del sud-toscana.

L’ultima domenica di Maggio (il 26) vedrà sfilare tra le vie e le spiagge della costiera cittadina di Follonica i colori arcobaleno da queste parti poco consueti, in una grande festa che non nasconde l’ambizione di organizzare un evento unico e di grande spessore artistico. All’interno di questo week-end gay in Maremma è prevista la sera del sabato "L@ Giokond@" la festa mensile del Circolo Leonardo Da Vinci che come di consueto si terrà nei locali della discoteca Las Vegas nella zona Industriale Nord di Grosseto (dalla superstrada uscita Grosseto Nord) che sarà animata dallo spettacolo delle favolose "The Crazy Queen" e dall’ospite d’eccezione l’ex Iena Fabio Canino, ora anche Show Man su Gay TV.

Nelle intenzioni degli organizzatori c’è la volontà di costruire un’occasione d’incontro e di reciproca conoscenza della realtà omosessuale, bisessuale, transessuale ed eterosessuale in un contesto di festa e allegria oltre ché d’arte e spettacolo che coinvolga tutti i movimenti omosessuali attivi in Toscana e nell’alto Lazio da Firenze a Pisa a Siena ma anche da Viterbo e da Roma anche per preparare il centro Italia al Pride dell’8 giugno a Padova per il quale i Circoli di Grosseto e Siena stanno organizzando dei Pullman (per prenotarsi grosseto@arcigay.it o siena@arcigay.it ).

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...