I MILLE EVENTI DEL MILANO PRIDE

di

Oltre al corteo del 4 giugno, nello spazio 'Le Village' concerti, discoteche, spettacoli, dibattiti. Dal 1° al 18 con Rettore, Anna Oxa, Paola e Chiara, Susan Morabito e...

763 0

MILANO – Un Pride nazionale nella città che ospita la più grande comunità glbt italiana e la massima concentrazione di attività legate al mondo gay e lesbico non poteva che essere anche una ghiotta occasione per un calendario ricco di feste, concerti, intrattenimento e dibattiti. Perché il Pride è anche aggregazione.
Fondamentale resta il corteo del 4 giugno che sfilerà per le vie del centro, ma partecipare a tutti gli altri eventi in calendario sarà un modo per sentirsi parte della granda comunità glbt: tre settimane di serate teatrali, convegni, dibattiti, concerti e serate in discoteca che animeranno Milano dal 1 al 18 giugno. Si esibiranno personaggi come Rettore, Anna Oxa, Fiordaliso, Paola e Chiara, dj del calibro di Susan Morabito, si terranno concorsi e spettacoli come l’immortale “Shopping & Fucking“: tutto questo farà riferimento come location a “Le Village” lo spazio multifunzionale allestito sulle rive dell’Idroscalo, nell’area ex-Spider. Un palco, due piste e diversi bar vedranno alternarsi cantanti, spettacoli teatrali e locali con la loro musica e i loro Dj. Il tutto a contorno di una serie di appuntamenti dedicati all’approfondimento e al dibattito, perchè Pride non è solo aggregazione, ma anche impegno sociale.
L’inaugurazione è fissata per il ^S1° giugno^s, alle 21,30 con l’Official Opening Party, in collaborazione con il Festival del Cinema gay lesbico di Milano che proprio qui festeggerà la chiusura della kermesse. Dopo la presentazione di una delle compilation del Pride 2005 si potrà ballare su due piste, con musica commerciale e house.

Il ^S2 giugno^s ecco il primo concerto: alle 21,30 Rettore salirà sul palco di Le Village e pare che in questa occasione possa presentare alcuni dei brani che sono inseriti nel suo nuovo cd “Figurine” di prossima pubblicazione. A seguire dalle 23.30, nelle due piste, la musica dell’After line e del Falke.
Venerdì ^S3 giugno^s potremo invece divertici e partecipare all’elezione di Mr Binario 1, presentata dalla Cesira o ballare con lo ZsaZsa, in pista B, con ospite la simpaticissima Maurizia Paradiso.
Il ^S4 giugno^s alle 16 il corteo, l’appuntamento più importante che permette alla comunità glbt di farsi vedere e non farsi mettere a tacere con un “tanto non siete più discriminati”. Il percorso questa volta è un po’ diverso: si parte da Piazza Repubblica e si continua lungo le vie Turati e Manzoni, fino a piazza della Scala, per poi arrivare in Piazza Duomo e da qui proseguire lungo via Orefici, piazza Cordusio, via Broletto, Foro Buonaparte, fino ad arrivare all’Arena, luogo dove ad oggi vengono celebrati i matrimoni civili. E dove noi non possiamo andare oltre…

L’unico Party Ufficiale sarà la sera del 4 al “Le Village”, prima con il concerto di Anna Oxa e poi la musica di Dj Ivan, in pista A, mentre in pista B ci sarà un’ospite d’eccezione. Assieme alla DJ resident Moira, si esibirà infatti, per la prima volta in Italia, Susan Morabito, una delle più acclamate DJ della scena house gay americana. Guest dei più importanti club di New York, come Roxy, Twilo e Sound Factory, Susan è stata la prima DJ donna a suonare al Black Party(tm) di New York, davanti a un pubblico di 6.000 persone, oltre a partecipare al famosissimo White Party Weekend che si tiene ogni anno a Miami, o al Gay Disney di Orlando.
Domenica ^S5 giugno^s sera, dopo una giornata trascorsa al “Le Village – The Beach“, per sole sport e fitness, il Join The Gap vi aspetta in pista A, con la serata che a Milano sta letteralmente spopolando. Per l’occasione sarà insieme al Block di Padova, locale di punta del Veneto e alla sua ricercata musica house.
Ed eccoci alla seconda settimana. Le Village torna il ^S9 giugno^s alle 20,30 con lo spettacolo teatrale “Corpi di Carne“, seguito dal concerto del coro gospel femminile “Le Singles” e dalle 22,30 in disco B, la musica dell’AfterLine.
Il ^S10 giugno^s un nuovo appuntamento con la musica del Falke e dello ZsaZsa. L’^S11 giugno^s ancora “Le Village – The Beach” durante il giorno e alle 21,30 il concerto di Fiordaliso. Il Binario 1 e il Falke ci porteranno fino a chiusura della serata con la loro selezione di musica commerciale e house. ^SDomenica 12^s un altro frizzante appuntamento al “Le Village – The Beach” alla mattina e poi tutti all’aperitivo del Join The Gap sempre in compagnia del Block, per finire in bellezza la settimana.
Appuntamento poi a giovedì ^S16 giugno^s, quando si terrà lo spettacolo teatrale “Shopping & Fucking” seguito da “Dont’ be too clear“, un evento realizzato in collaborazione con la birra Wieckse Witte; in consolle Francesco Belais e in disco B la musica dell’AfterLine.

Lo spettacolo teatrale “Il sacrificio” sarà sul palco il ^S17 giugno^s sera e poi direttamente da Friendly Versilia, arrivano a trovarci al Le Village, Regina, Markesa e lo staff del “Mamamia, pronti a farci ballare e divertire con la loro simpatia, mentre in disco B continuano gli appuntamenti con lo ZsaZsa.
Troppo in fretta si arriva così al ^S18 giugno^s. Per chiudere in bellezza alle 21 Paola e Chiara in concerto, a cui seguiranno i Dj set del Binario 1 e, ospite in arrivo dalla capitale, la musica del Gay Village, la situazione più seguita delle notti estive romane.

Fitto anche ^Sil calendario dei dibattiti, delle conferenze e degli approfondimenti^s, che si alterneranno ai momenti aggregativi e sono stati pensati perchè tutti possano partecipare.
3 giugno (18,30): Dibatto dal titolo “La scelta dei PaCS” con la presenza di rappresentanze delle Associazioni Nazionali GLBT, delle forze politiche e di delegazioni estere, a cura di ArciGay e ArciLesbica Nazionali.
9 giugno (18.30): Dibattito dal titolo “Omosessualita e disagio giovanile nella scuola: quali interventi possibili?” con Cristina Gramolini – Presidente Naz. Arcilesbica – Insegnante; Sergio Lo Giudice – Presidente Naz. Arcigay – Insegnante; Margherita Graglia – Psicologa, a cura del Gruppo Scuola C.I.G. Arcigay Milano.
10 giugno: Dibattito dal titolo “Modi di… – La sessualità” con: Nera Gavina, resp. Salute ArciLesbica Nazionale; Margherita Graglia, psicologa
12 giugno (9.30 – 17) “Alla scoperta di sé: i linguaggi delle emozioni e dei sentimenti nella relazione d’aiuto” Giornata di formazione riservata ad operatrici ed operatori dei telefoni amici: con Uber Sossi – Counsellor sistemico costruzionista. Presso la Casa della Cultura – Via Borgogna, 3 A cura di: Telefono Amico del C.I.G. Arcigay Milano
13 giugno (20.00): Incontro con la scrittrice Sarah Waters autrice di “Tipping the Velvet”, “Ladra”, e “Affinità”. A cura di: Arcilesbica Zami Arcilesbica Nazionale. All’incontro seguirà KeyKey & Cigliovoice night in concerto.
16 giugno (18.30): “Nuove frontiere: la lotta per l’identità di genere” – Proiezione del film “Ed entrarono in scena” di Porpora Marcasciano, tratto dal libro testimonianza “Tra le rose e le viole”, intervista alle soggettività transessuali protagoniste degli anni pre legge 164. Un cambiamento che viene dalla strada. – Proiezione del documentario “Ragazze XY” Chi sono le transessuali oggi. Storie di ragazze con una storia particolare.
(21.30) Presentazione del libro “Cocktail d’amore” seguito da un dibattito. A cura di Soggettività Lesbica.
17 giugno (19.00): Dibattito “Transessualismo da femmina a maschio. Verso il maschile“, con Marco Romelli (Crisalide), Simone Cangelosi (M.I.T.) Christian Ballarin (Circolo Maurice). A cura di: Crisalide AzioneTrans
18 giugno (15.00) Conferenza: “La coppia gay e lesbica: quale contributo dalla psicologia?” con: On. Franco Grillini, Liana Borghi (Università di Bologna); Cristina Calendi (Università di Bologna); Federica De Simone (Università “La Sapienza” di Roma/Birkbeck University di Londra); Giuseppe Iaculo (Istituto Gestalt HCC); Massimo Piscitelli (Psicologo clinico, sessuologo); Fabrizio Quattrini (Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica, Roma); a cura di: PSIO Psicologia Interessata alle Omosessualità
Sarà inoltre allestito uno spazio espositivo dove si terranno le mostre di Giuliano Cardella, Riccardo Del Zio e Clara Rota.
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Gay Style.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...