IN VACANZA, CON SICUREZZA

di

Che siate in procinto di partire oppure no, è opportuno che vi informiate su cosa fare per la vostra salute quando siete in viaggio. Perchè è bello divertirsi,...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Siete preoccupati per il terrorismo, i ritardi degli aerei e il tempo? E’ il modo migliore per stressarvi e trasformare la vostra vacanza in un incubo. La destinazione è un’aggravante: se è importante essere consapevoli della situazione del luogo in cui vi recate e delle informazioni che occorrono per viverlo, non c’è motivo per annegare la vostra drammatica gita in preoccupazioni al di sopra di ogni razionalità. E’ molto più costruttivo prendere l’iniziativa per proteggere e migliorare la vostra salute, mentre siete fuori casa.

Molti di noi hanno delle preoccupazioni particolari relative alla salute, oppure hanno il sistema immunitario compromesso che richiede speciali accorgimenti. Concentratevi sulle cose che potete fare per restare in forma durante il viaggio, e godetevi la vostra vacanza con la gioia che vi meritate.

Mantenersi in buona salute non è come giocare allo strip-poker un fatto di fortuna e mutande pulite. Fatevi consigliare personalmente da un medico, prima del viaggio: può essere un modo per salvarvi la vita. Discutete con lui l’itinerario prenotando una visita almeno sei settimane prima di un viaggio lungo o in luoghi esotici. Questa visita preventiva permetterà al vostro medico di prescrivervi tutti i vaccini preventivi necessari, i quali possono aver bisogno di qualche settimana per costruire l’immunità, e di consigliarvi tutti i farmaci e i trattamenti preventivi appropriati.

Ecco qualche indicazione positiva su cui è bene concentrare la vostra attenzione prima di partire:

Da sapere prima di partire
Che rischi potreste affrontare alla vostra destinazione? Avete bisogno di un’assicurazione di viaggio? Quali sono gli ultimi ritrovati in fatto di immunizzazione? Avete preparato una lista di medicinali, interventi di pronto soccorso e articoli vari da portare con voi? Non agitatevi, preparatevi.

Stare in forma in viaggio
Eccessiva esposizione al sole. Cibo o acqua contaminati. Germi. Punture d’insetto. Contatto sessuale. Stanchezza. Affrontiamo tutti questi rischi per tutto il tempo a casa. Ma essere in viaggio aumenta i rischi, abbassa le resistenze e ci tiene lontani da medicinali e consigli normalmente reperibili con facilità. Scoprite i vostri bisogni e rispettateli.

Considerazioni particolari per viaggiatori gay, lesbiche e sieropositivi.
Molti viaggiatori hanno delle necessità mediche speciali.

I sieropositivi o le persone con il sistema immunitario compromesso devono informarsi sulle restrizioni previste all’immigrazione, sull’interazione fra i farmaci e sulla minore resistenza alle malattie. Donne e uomini omosessuali potrebbero essere non essere ammessi a visitare il loro compagno o la loro compagna che sia ricoverato in un paese straniero. D’altra parte informazioni aggiornate sul potere dei documenti legali in ambito medico o sull’immigrazione, potrebbero essere difficili da ottenere.

Cliniche da viaggio e altre risorse
E’ sempre una buona idea tenere una lista di indirizzi locali in caso si abbia bisogno di avere delle ulteriori informazioni o di trovare un ospedale nelle vicinanze. Potete chiedere questa lista al check-in nel vostro hotel o chiamando l’ufficio del turismo nella vostra area di destinazione.

di Sirio Belli

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...