MARDI GRAS, UN’ATMOSFERA DA SOGNO

di

Fabio Canino, direttore artistico, ci racconta la kermesse del Friendly Versilia 2004, dal 28 al 31 luglio a Torre del Lago. Moira Orfei, Marchetto, Mr Friendly e qualche...

1039 0

PISA – E’ il momento d’oro di Fabio Canino! Ha appena inaugurato un sito personale tutto nuovo e brillantissimo (lo trovate su www.fabiocanino.it), sta lavorando aun importante progetto televisivo per l’autunno (ma di questo ne riparleremo) e, soprattutto, è alle prese con l’edizione 2004 del Friendly Versilia Mardi Gras, di cui è direttore artistico.

Allora Fabio, vediamo di presentare insieme questo Friendly Versilia Mardi Gras edizione n° 6, il terzo dell'”era Canino”… Cosa ti spinge dopo tre anni a rinnovare il tuo impegno per la riuscita di questa manifestazione?

Cosa mi spinge? L’entusiasmo con cui il pubblico ci segue. Devo dire che tutte le persone che ho invitato a venire al Friendly Versilia rimangono colpite dall’atmosfera che si respira. Un’atmosfera veramente divertente, molto rilassata, un pubblico straordinario, nessuno se la tira e veramente partecipa in maniera attiva alla riuscita dell’evento.

Diamo un’occhiata al programma: il primo giorno incoroniamo “Personaggio dell’anno 2004” Moira Orfei. Dopo Ozpetek e don Franco Barbero, cosa vi ha portato a questa scelta?

Credo che di premi e premietti l’Italia dei festival estivi sia piena, ma spesso vengono premiate le persone disposte ad andare a ritirare il premio, e non per “meriti”. La nostra scelta cade invece sempre su personaggi che in un modo o nell’altro fanno parlare di sé. A volte personaggi divertenti, a volte personaggi che hanno fatto scelte coraggiose, a volte artisti molto amati. Unico comun denominatore: Amati dalla comuntià glbt.

Sempre mercoledì 28 sarà anche la volta di Ennio Marchetto, un artista che meriterebbe più attenzione in Italia…

Assolutamente d’accordo. Pensa che sono due anni che lo inseguo per portarlo al Friendly ma i suoi impegni in giro per il mondo rendevano difficile una tappa in Italia. Finalmente ci sono riuscito e sono sicuro che per molti sarà una bellissima scoperta.

E veniamo a uno dei “piatti forti” del Mardi Gras: Mister Friendly Versilia. Tra tutti ‘sti concorsi più o meno froci, che senso ha pensarne anche uno Made in Torre del Lago?

Assolutamente nessun senso! Per questo lo facciamo! Il nostro vuol essere un Non Concorso!! Vuol essere il concorso di tutti, belli e brutti, alti e bassi, magri e grassi, calvi e capelloni, giovani e vecchi, insomma non abbiamo limiti. Ci divertiamo a prendere in giro i concorsi dove ci credono veramente. Noi di vero abbiamo solo il premio: al vincitore andrà un viaggio per due persone per Mykonos!

Non è che riesci a darci qualche anticipazione (misure, peso…) sui partecipanti di quest’anno…?

No e sennò che sorpesa sarebbe? E poi al nostro concorso ci si può iscrivere fino all’ultimo momento, quindi ancora non sappiamo tutto… Anzi se ancora qualcuno volesse partecipare www.gay.it/misterfriendlyversilia

Ancora su giovedì 29, dopo questi bei ragazzoni candidati a Mister Friendly, vedremo una band milanese “esperta” in cover anni ’70, The Choice. Ce li presenti?

Guarda, sono straordinari e perfetti per una manifestazione come la nostra, dove la gente balla fino al mattino. La prima volta che li ho sentiti a Milano ero convinto che fossero in playback su dischi originali tanto erano bravi. Poi invece la grande sorpesa: sono loro a cantare e in maniera pazzesca. Sarà come tornare in una discoteca del ’70.

E poi vai con Gloria Gaynor venerdì 30 e Billy More, le Sestre e Jimmy Somerville sabato 31. Un’edizione con ospiti davvero di tutto rispetto… Ma quanto avete speso?

Tanto, tanto… lasciamo perdere… Ma una manifestazione cresce anche in base agli ospiti che invita e quindi va bene così. Devo dire che Gloria Gaynor la vedrò dal vivo per la prima volta anch’io e sarà una grande emozione.

Jimmy Sommerville ha sentito parlare della nostra manifestazione e dell’atmosfera che si respira ed è molto contento di parteciparvi. E le Sestre, saranno la sorpresa di questa edizione. Tre “pazze” che arrivano da Lubjana con un ironia che sarà contagiosa!!!

Chiudiamo con una domanda intima: se tu dovessi dedicare a qualcuno questa edizione del Mardi Gras (la prima durante la quale non festeggerai il tuo compleanno), chi sceglieresti?

La dedico senza dubbio ai miei genitori.

Tutte le informazioni sul Mardi Gras su www.mardigras.it

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...