Pechino, una Cina tutta da scoprire

di

Secondo il governo cinese ci sono 5 milioni di omosessuali, mentre la rivista Beijing Review ne ha calcolati 10 milioni, un esercito. Molti sono nascosti o preferiscono aprirsi...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
3584 0
3584 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Ormai siamo invasi dal colosso cinese, non se ne può fare a meno. La seconda potenza mondiale, la più popolosa al mondo si sta imponendo e bisogna tenerne conto. Sono passati quarantacinque anni dalla Rivoluzione culturale e ci attende la sua supremazia a livello globale. Da Mao a Hu Jintao molta acqua è passata sotto i ponti e gli Hutong.

Troppi pregiudizi sulla Cina"Una

volta riposava – era giorno – ed era adagiato su un lato, sulla manica della veste del sovrano. Questi voleva alzarsi, ma Xian non si era ancora svegliato. Allora non volendo scuoterlo, l’imperatore tagliò la manica e quindi si alzò: a tal punto arrivava il suo amore!". Da questo episodio della vita del favorito Dong Xian, del I secolo d.C. è tratto il titolo dell’antologia di racconti d’amore cinesi La manica tagliata di Ameng di Wu. Tanti anni fa lessi questo libro e mi innamorai della cultura cinese. Duanxiu (tagliare le maniche) sta ad indicare gli omosessuali in Cina. A 16 anni, nel 1972, in una sala d’essai a Roma assistetti alla proiezione del documentario di Michelangelo Antonioni Cina Chung Kuo; il regista fu accusato dal Quotidiano del Popolo di essere ostile al popolo cinese e fu scomunicato. Come è cambiata la Cina da allora. Io ero fermo al libretto rosso di Mao, ai dibattiti nei collettivi marxisti-leninisti durante i miei studi all’università di Bari, alla passione per i film di Zhang Yimou (Lanterne RosseSorgo Rosso…) e della splendida e meravigliosa interprete Gong Li. Il regista ha avuto l’onore di dirigere la cerimonia di apertura delle XXIX Olimpiadi di Pechino avendo come palcoscenico lo stadio inaugurato per i giochi olimpici, il celebre "Nido di uccello".

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...