REvuelta: cronaca dello sbarco a Barcellona

di

REvuelta arriva nella capitale gay spagnola. L’animazione italiana ipnotizza il pubblico spagnolo fino a tarda notte. Il viaggio prosegue: tour della città con tanto di bandiere rainbow spiegate

603 0

Secondo giorno: la Cruise Barcelona sfreccia sull’acqua e nonostante un piccolo ritardo sulla tabella di marcia riesce ad attraccare al porto di Barcellona in orario. Si aprono le porte della nave e subito gli oltre 600 passeggeri, per niente scoraggiati dalla pioggia, si liberano in ogni direzione nella città spagnola. L’appetito riesce ad aggregare anche quei pochi che non sono riusciti a socializzare a bordo. Paella, sangria, una tazzina di caffè vagamente espresso e ritrovo davanti alla discoteca Apolo. La bellissima struttura, un ex teatro, ospita la grande festa Gay Day organizzata dall’animazione REvuelta. Esplode la migliore musica house del dj guest star Hector Fonseca from New York.  REvueltini, spagnoli e italiani prendono possesso della pista e ballano senza sosta. I migliori dj si alternano alla consolle: Lusky Dj, Olivian e Enrico Arghentini. A metà serata occupano il palco sei muscolosissimi cubisti e una drag queen dello staff Matinèe, rigorosamente “svestiti” in stile Navy. Imponenti e perfetti, agitano la folla che dà il via ad una tempesta di flash.

Continua la bellissima musica, la gente non smette di arrivare. Nella seconda esibizione della serata è il momento dell’animazione romana. Compito non facile, dopo tanta statuaria bellezza, attirare l’attenzione del pubblico. Questo non vale per le Karma B e gli italianissimi e infinitamente sensuali ballerini che accompagnano la loro performance. Di nuovo flash, di nuovo sguardi imbambolati innanzi all’energia che il duo di performers  riesce a sprigionare. La serata finisce, i passeggeri fanno rientro sulla nave e chi più, chi meno, si riposa per il tour di Barcellona. Gay e lesbiche di ogni parte d’Italia s’impossessano di un autobus per il city tour e sbandierando la bandiera rainbow , portano l’inimitabile allegria italiana per le vie della città più gaya d’Europa. A malincuore, ma con la voglia di ritrovarsi a bordo per condividere racconti di questa esperienza baceloneta, è l’ora di risalire a bordo e tornare in madrepatria. Ci aspetta ancora un giorno di viaggio, grandi spettacoli e tanto divertimento. A partire dalla serata condotta delle favolose drag queen Regina Miami e La Cesira fino al Rainbow party con Brezet dj, Olivian dj, Kevin Delite, Kristine e Francesco Belais.

Clicca qui per visualizzare tutte le foto della serata

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...