SETTE MUSICHE PER L’ART

di

Tanti sono gli ospiti d'eccezione che festeggianno i sette anni del noto locale di Desenzano, martedì 30 aprile: Datura, Maskara, SMS e altri, per una serata trasmessa in...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
775 0
775 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Sette grandi ospiti per festeggiare il settimo anniversario di una delle più note e trendy discoteche del Lago di Garda, l’Art Club di Desenzano, che, per l’occasione, ha appena rinnovato il look e aprirà a breve la nuova terrazza estiva. Il compleanno sarà festeggiato la notte del 30 aprile, con una serata indimenticabile che gli sfortunati impossibilitati a recarsi direttamente all’Art-Club, potranno seguire in diretta attraverso un innovativo servizio di webcam, connettendosi all’indirizzo www.artclubdisco.com/italiano/diretta.htm la sera stessa dell’evento. Ospiti della serata sono sette tra le formazioni più interessanti del nuovo panorama del la musica italiana: Datura, Magic Box, Maskara, Paps’n’Skar, SMS, Lady Violet e DJ Ross esploderanno i loro successi per festeggiare uno dei locali che sta coltivando e facendo conoscere le nostre nuove tendenze musicali. Per smentire chi dice che in Italia la musica dorme… Volete un esempio: andate sul sito www.artclubdisco.com: troverete per ogni gruppo un sample del loro singolo, ascoltabile gratuitamente online.

I Datura con il loro nuovo singolo "We’ll be on" sono già al secondo posto della dj parade, e hanno già ottenuto un disco d’oro con più di 100.000 copie vendute per il disco "Yerba del diablo". Ma i Datura vanno anche ricordati per il singolo "6etero 6 gay", "dance no dance" e molti altri successi.

Tristano de Bonis, in arte Magic Box, dapprima noto come esecutore di famose cover, poi per brani originali dei quali registra personalmente le basi suonando batteria, percussioni, basso e chitarra accompagnati dalla sua caldissima voce, oggi è in vetta alle classifiche con "For Your Love"

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...