TransVillage a Roma

di

Una tregiorni di programmazione trasognata, trasformista e transgender: ecco la proposta del Gay Village per il 21, 22 e 23 Agosto.

799 0

Sarà l’artista ed ex primo deputato transessuale Vladimir Luxuria ad aprire la settimana giovedì alle 21.30 con il recital "Stasera ve le canto", diretto da Roberto Piana. Dopo il successo di "Si sdrai per favore" l’elegante, romantica e da sempre impegnata politicamente Luxuria accompagnerà il pubblico in un viaggio di pianoforte e voce, attraversando la suggestività della migliore musica italiana. Con il suo timbro maschile ma morbido, a tratti adolescente, Vladimir canterà di amore, di diversità, di solitudine e di allegria, mentre il contrappunto in prosa tratto dalla sua letteratura preferita ci svelerà una doppia anima ingenua e graffiante, ironica e commovente. A seguire una Gloss night con Farag Fawcet e TinoVenditti nella palafitta commerciale più ballata dell’estate romana.

Venerdì 22 alle 21 tornerà sul grande schermo l’avventura trans più ingenua e più ingiusta che sia mai stata raccontata, magistralmente scritta e diretta da Kimberly Peirce che per cinque anni ha studiato il caso dell’adolescente Teena Brandon,  interpretata da Hilary Swank nello struggente "Boys don’t cry". E per sfogare la rabbia accumulata durante la visione, dalle 23 sarà attivo il discospinning, l’instancabile indoor cycling che gira al ritmo della musica commerciale dei djs redident. Ma i momenti più attesi sono quelli della terza serata: in pista house direttamente dall’"Under" di Parigi si esibirà in consolle il dj John Nixon mentre nella commerciale Russel Russel mixerà una selezione di hit che hanno fatto ballare intere generazioni di giovani in tutto il mondo. Russel Russel, ex cantante degli Easy Going, è autore di successi come "Venus", "Nobody should judge", il remix di "Do you wanna funk", e in collaborazione con le Terry’s Angels darà vita a una revival night dal titolo "Ve li diamo noi gli anni ’70-’80".

Ancora una storia trans, questa volta da uomo a donna, quella proposta dalla rassegna di Armilla eventi sabato 23 agosto alle 21.00: "Transamerica" di Duncan Tucker. Un on the road ironico e delicato, interpretato dalla bravissima Felicity Huffmann, in cui un transessuale a un passo dall’operazione "definitiva" scopre di avere un figlio adolescente e inquieto con cui sarà costretto a condividere una vera e propria epopea sentimentale. A seguire nella pista house il dj Enrico Arghentini dal "Matinèe" di Barcelona e Lusky dj di Gorgeous I am. Nella commerciale suoneranno invece i djs Brezet e Fabrizio Marini mentre on stage i trasformisti gotici Karma B si esibiranno sulla voce di Kevin Delite e La Pepa.

GAY VILLAGE 2008 – VII Edizione

dal 26 Giugno al 20 Settembre 2008 – Dal giovedì al sabato

Roma Eur, Parco del Ninfeo

Via delle Tre Fontane angolo via dell’Agricoltura

Happy Hour – Ingresso gratuito dalle 20 alle 21.30

Giovedì: 7 € con consumazione

Venerdì e Sabato: 13 € con consumazione

Info 340 7538396 – www.gayvillage.it

Leggi   Barbara D'Urso si è esibita al Gay Village di Roma con la sua memorabile Dolceamaro
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...