TRE DONNE AL MARDI GRAS

di

Anna Meacci, Dodi Conti e Katia Beni suscitano applausi e risate. Migliaia gli spettatori presenti. E stasera è la volta della musica anni '80.

660 0

TORRE DEL LAGO – Che rapporto hanno le donne con i gay? E quanto è dura la vita di una ragazza alla ricerca dell’amore perfetto?

Katia Beni, Dodi Conti e Anna Meacci hanno esplorato con simpatia e umorismo questi argomenti, nello spettacolo che nella terza serata del Mardi Gras di Friendly Versilia ha attirato a Torre del Lago ancora una volta una numerosissima folla di persone.

A vedere "1, 2, 3 chiacchiere" sono arrivati tutti: i gay che al mattino hanno preso la tintarella sulla spiaggia della Lecciona, le tante lesbiche che hanno gradito la serata dedicata alla femminilità (anche se in chiave piuttosto etero…) e anche moltissimi altri spettatori, famiglie, anziani richiamati dalla notorietà delle tre comiche.

Come di consueto, la serata ha continuato fino all’alba, con al musica del Mama Mia e l’animazione dello staff capitanato da Regina. Nel pomeriggio, invece, Andrea Pini ha presentato il suo libro-inchiesta "Omocidi" sui delitti di omosessuali in Italia avutisi negli ultimi venti anni.

L’autore ha risposto alle domande delle persone presenti nello spazio dibattiti di Arcigay rivelando un quadro poco rassicurante delle condizioni di vita di tanti gay nel nostro paese.

Il Mardi Gras continua oggi, sabato 17 agosto, con il festival della musica organizzato da Gay.tv, con ospiti eccezionali protagonisti della colonna sonora degli anni ’80: Ambra, Sabrina Salerno, i fratelli Righeira, Ivan Cattaneo e Den Harrow.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...