Un viaggio da sogno a Disneyland

di

A casa di Topolino e di altri magici personaggi Disney si svolgono ongi anno i gay days. Migliaia di persone vestite di rosso invadono il parco.

724 0

Quanti  di noi hanno sognato mondi e realtà da favola simili a quelli raccontati dalle meravigliose storie Disney? Se siete bambini un po’ cresciuti non potete fare a meno di visitare uno dei fantastici parchi Disney, sia in coppia per un viaggio da favola che in gruppo per una piacevole vacanza.

Il parco a tema più grande, il più ricco di attrazioni e servizi è quello di Orlando in Florida una delle città più gay-friendly al mondo.

Disneyland permette di vivere diverse fiabe lasciandosi travolgere dalle fantastiche storie e ambientazioni che diventano realtà, personaggi inclusi. È possibile ritrovarsi negli abissi per conoscere Ariel, fare un giro con il tappeto volante di Aladino, concedersi un tea-time in compagnia di Alice e il suo fantastico mondo e sfidare le paure nella Haunted Mansion tra fantasmi e colpi di scena. E ancora: come rinunciare ad un tuffo nel mare dei Caraibi tra pirati e tesori, a rivivere le avventure di Tom Sawyer sulle rive del Missisipi oppure, per i più mielosi, ad entrare nella casa del tenero Winnie The Pooh?

Straordinari gli spettacoli all’interno dell’Hollywood Studio Disney dove bravissimi stuntman si esibiscono in spettacoli di abilità e azione. Se amate la natura non perdete l’Animal kingdom: qui vi aspettano escursioni nell’era dei dinosauri, ripide cascate da cavalcare a safari avventurosi!

Dopo aver visitato le varie attrazioni la vostra voglia di fiaba non si è ancora esaurita? Non c’è problema: vi è una vasta scelta di ristoranti e fast-food tutti a tema fiabesco, da Pinocchio alla Bella e la Bestia. E per chi si sente davvero "principessa" (o "principe"?) può presentarsi presso la corte del castello di Cenerentola per un pranzo molto romantico e magico dove la fiaba prende il posto della realtà (anche il costo è da vere principesse e la prenotazione è fortemente consigliata).

Oltre a svariati divertimenti il parco di Orlando ospita ogni anno un importante evento, i Gay Days. Solitamente cadono la prima settimana di giugno, nel week-end esattamente. Centinaia di gay, lesbiche e amici si danno appuntamento all’interno del parco. Se andate in quelle date vestitevi di rosso, il colore serve ai partecipanti per farsi notare di fronte al vasto pubblico di famiglie che popolano Disneyland.

Altri luoghi possono rendere piacevole il vostro soggiorno ad Orlando, come Downtown Disney Pleasure Island, Lake Buena Vista, Florida 32830,  +1 (407) 934-7781, è abbastanza friendly, soprattutto il martedi sera. Hank’s, 5026 Edgewater Dr., Orlando, Florida 32810, +1 (407) 291-2399 un classico locale gay dove si può ascoltare musica da un juke-boxe, giocare a carte e sorseggiare drink. Pulse, 1912 S. Orange Ave., Orlando, Florida, +1 (407) 649-3888.

 

Per dormire negli alberghi o nei resorts avete davvero molta scelta: a seconda della disponibilità economica esistono diverse soluzioni. Dormire all’Animal Kingdom, un 5 stelle della Disney, costa dai $ 265 ai $ 345. Molto più divertenti sono i confortevoli bungalow a partire da $ 42 a notte.

Per altre soluzioni e tariffe molto utile il sito

http://disneyworld.disney.go.com/wdw/resorts/ oppure http://disneyworld.disney.go.com

di Alessandro De Tommaso

Leggi   Stati Uniti, esplode il caso dell'attivista intersex ucciso dalla polizia: "Aveva solo un coltello"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...