VITTORIO, MR GAY TUTTO MUSCOLI

di

Ultimissime selezioni locali per il concorso di Mister Gay d'Italia: al Montecatini Thermas, vince un 24enne originario della Campania, appassionato di Body Building. Le foto.

6936 0

Clicca qui per la galleria di foto della serata
MONTECATINI (Pt) – Vi piacciono i muscoli abbondanti e il fare spigliato? Allora Vittorio conquisterà anche voi, come ha fatto con la giuria che domenica 20 giugno lo ha nominato candidato ufficiale alla finale nazionale del concorso di Mister Gay Italia, nella disco-sauna Montecatini Thermas.

In un’atmosfera rilassata e divertente, condotta con abile ironia da una splendida Claudia, quattro candidati si sono sfidati davanti al pubblico e ai giurati, tentando di conquistare il titolo di sirenetto del locale.
Hano partecipato il 23enne Luca, della provincia di Firenze, che lavora in una casa farmaceutica; il 21enne Daniele di Pieve a Nievole, impiegato in una fabbrica ma con velleità puntate nel mondo della moda. E c’era anche il giovanissimo pistoiese, appena 19enne, Daniele che il giorno dopo la sfida avrebbe affrontato la terza prova degli esami di maturità.
Ma a vincere il titolo è stato Vittorio Forgione, 24 anni, un metro e 85 per 98 chili. Originario della provincia di Avellino, Vittorio vive tra Roma e Milano, è studente di dietologia e dietetica applicata alla Università di Siena, e lavora spesso come cubista in locali gay e non.

Non fidanzato, Vittorio confessa di non sapere cosa sia l’amore: anche s enon ha potuto partecipare al Pride di Grosseto, è stato a quello di Milano, dove ha ballato su un carro di una discoteca locale. Considera il Pride un modo giusto per “esprimere il pensiero filosofico di una tendenza sessuale” e difende a spada tratta il diritto di ognuno ad “esprimere le proprie idee in termini di legge”.
Spinto da una irrefrenabile passione per il body building, Vittorio è reticente a raccontare le sue avventure in discoteca: “in questi casi, si pensa solo a lavorare – dice – ma è chiaro che se fai il cubista ti abbordano sempre”. Insieme ad altri candidati, parteciperà alla finale per Mister Gay Italia, che si terrà il 5 agosto a Viareggio. “Partecipo per vincere – confessa – mica per partecipare, anche se credo di essere troppo grosso per riuscire a conquistare tutta la giuria”. Vedremo…
Clicca qui per la galleria di foto della serata
Clicca qui per vedere tutte le pre-selezioni.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...