COME CONVINCERLO A FARLO IN TRE?

di

Un lettore: "Lo amo ma qualche tempo ho il desiderio di fare un'esperienza a tre. Meglio rinunciare? O eventualmente come fare a convincerlo?". L'esperto risponde.

1231 0

Da otto anni formo una coppia monogama. lui è il primo ragazzo che abbia mai avuto. Lo amo. Da qualche tempo però ho il desiderio di fare un’esperienza a tre.
Lui è molto perplesso. Lui è attivo, io passivo. Accetterebbe solo con un altro passivo e per me andrebbe bene. Ma ha paura che questa esperienza rompa l’equilibrio di coppia. Ha ragione lui? Meglio rinunciare? O eventualmente come fare a convincerlo?
In ogni caso non ho alcuna intenzione di tradirlo.
Ditemi qualcosa.
Grazie,
ciao
Salt38

Continua in seconda pagina^d
Carissimo Salt38,
ho la sensazione che la vostra relazione sia in una fase di rinnovamento.
Il fatto che tu senta il particolare desiderio di viverti un’esperienza nuova, dopo otto anni, è significativo del particolare momento che state vivendo.
Devi fare però attenzione ad alcuni elementi “distraesti” utili ad evitare l’entrata della coppia in un meccanismo “perverso” e pericoloso.
Infatti, vorrei che riflettessi sul bisogno di una tale nuova esperienza, ovvero la possibilità di evitare il più possibile ogni minima provocazione.
Non mi sembra che il tuo compagno non sia d’accordo nel vivere l’esperienza a tre…quindi, non credo che tu debba convincerlo in una tale sperimentazione! Il fatto però che lui sottolinei una precisa indicazione sulla tipologia del terzo partner (comportamento sessuale passivo), mi fa pensare a delle forti provocazioni, che, una volta accettate, probabilmente potrebbero condurre la coppia a non facili comprensioni. Del resto darsi la possibilità di capire insieme l’importanza di una simile esperienza, oltre ad allontanare “strane” provocazioni, vi aiuterebbe a rinnovare il vostro menage.
Penso che riuscire a parlare assieme dell’importanza di far crescere la vostra coppia potrebbe solo che aiutarvi ad andare avanti e cosa più importante superare la fase del rinnovamento della coppia, quella che inevitabilmente porta alla costruzione e ristrutturazione del “nido”.
Un abbraccio
Dr. Fabrizio Quattrini
Per fare la tua domanda agli esperti, compila il form che trovi in fondo alla pagina cliccando qui.

di Fabrizio Quattrini

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...