DIALOGO TRA CONFRATELLI

di

Una risposta di Don Franco a un commento a un suo precedente articolo.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Carissimo confratello, mi farebbe molto piacere avere un confronto con te su alcune tematiche in particolare sul consiglio che davi ad una persona che sente di essere chiamato ma vive la condizione omosessuale ed il tuo sguardo ecumenico. Le tue parole sono buone ma il consiglio di scegliere un altra Chiesa non lo capisco. E francamente mi ha lasciato molto sorpreso. Credo che nulla impedisca di vivere omosessualità e sacerdozio cattolico. Ma avrei piacere di continuare con te su questo tema in altro modo. In Cristo Gesù che ama l’unanità così com’è ti abbraccio.

don Giuseppe

Carissimo confratello,

grazie delle tue calde parole. Sarei anch’io lietissimo di proseguire per altra via, come mi scrivi, la riflessione con te.

Il mio indirizzo è: Franco Barbero Comunità cristiana di base c.so Torino 288 10064 Pinerolo (To) tel. 0121322339 viottoli.cdb@tiscalinet.it

Spesso sono al centro terapeutico per tossicodipendenti di cui sono coordinatore: tel. 012171969

Per molti, purtroppo, non è vero che nulla impedisce di vivere omosessualità e sacerdozio cattolico. Sono spesso "bloccati" ed estromessi.

Di tutto potremo parlare meglio a voce, al telefono, o se non sei troppo lontano, di persona.

Prega anche tu per me.

Ti ricambio l’abbraccio

don Franco

di Franco Barbero

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...