EFFUSIONI IN MACCHINA

di

Quali rischi se si è sorpresi dagli agenti?

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Sono un ragazzo di 21 anni appena compiuti e sono felicemente fidanzato con uno splendido ragazzo che pero’ ha 5 anni meno di me. Ritengo che la nostra coppia sia solida (siamo insieme da quasi otto mesi), fondata su lealtà, sincerità e soprattutto vero amore. Non a caso il sesso, che pur fa parte del nostro rapporto, ricopre un ruolo di secondaria importanza. All’atto vero e proprio spesse volte preferiamo sostituire semplici ma intensissimi scambi di effusioni. E allora ecco la domanda: spesso capita che nella mia macchina stiamo ad abbracciarci e baciarci per ore. Nel caso dovessero sorprenderci in questi atteggiamenti affettuosi Polizia o Carabinieri, quali rischi correremmo essendo lui ancora minorenne? (Ripeto che non si tratta di atti sessuali espliciti che, per quanto ne so io, non è lecito consumare in luoghi pubblici come una strada o altri luoghi aperti). Troppo spesso abbiamo il terrore di essere "scoperti" e segnalati, perchè se i suoi genitori lo venissero a sapere, per lui sarebbe la fine.

Caro Matteo,

dalla tua lettera capisco che il tuo ragazzo ha già compiuto 16 anni, ma non ancora i 18.

Nel vostro caso, dunque, non si pone alcun problema di liceità di ciò che fate: potete fare quel che volete. Il problema è che cosa e dove lo fate. Distinguiamo: consumare atti sessuali in luogo aperto, sia pure in macchina, è comunque vietato. Le conseguenze variano a seconda se il luogo è veramente appartato e sostanzialmente isolato (e allora ci sarà solo una piccola multa) oppure se è un luogo facilmente accessibile (e allora le conseguenze saranno più gravi).

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...