GUERRA AL VARICOCELE

di

Conviverci se le operazioni non risolvono

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
979 0
979 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Sono un ragazzo di 29 anni e già da quando ne avevo 15, mi sono accorto che avevo un varicocele sul testicolo sinistro. Sono stato dallo specialista e mi ha detto che l’unica soluzione era l’operazione, così ho fatto il primo intervento, dove mi hanno fatto un piccolo taglio al lato sinistro appena sopra il pene, ma non ha funzionato. Dopo qualche anno ho rifatto l’operazione, questa volta con una specie di laser ma la situazione non è cambiata per niente, così ho deciso di tenermi il mio varicocele anche se mi preoccupa un po’. E’ vero che posso diventare impotente? E che se lo lascio a lungo è facile che si sviluppa un cancro?

Un bacio e grazie, Giuseppe.

Caro Giuseppe,

il varicocele è una dilatazione delle vene spermatiche, colpisce il 10-15 % della popolazione maschile e si manifesta in genere intorno ai 20 anni. I disturbi che può provocare sono quanto mai variabili: esistono infatti persone con enorme varicocele e con lievi disturbi ed altri invece con piccolo varicocele che però lamentano senso di peso e di stiramento, dolore irradiato al pube, ecc.

E’ vero che alcuni studi hanno messo in relazione il varicocele con l’impotenza ma vorrei che ti fosse chiaro che impotenza significa non poter fare dei figli e non vorrei che tu avessi equivocato: il varicocele non impedisce una normale e soddisfacente vita sessuale. Inoltre non mi risulta che ci sia nessuna relazione tra varicocele e cancro.

Bacioni anche a te !

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...