HERPES GENITALE NELLA COPPIA

di

Se uno dei due ha contratto il virdu HSV 2, è certo che lo prenda anche l'altro? Come si manifesta? E come si cura? A queste e altre...

3021 0

Scusa se ti rubo un po’ di tempo, ma non so proprio piu’ a chi rivolgermi.

Dunque: sto con un ragazzo da 3 anni, abitiamo addirittura insieme dal secondo mese che ci siamo conosciuti, anche se c’e’ una certa differenza di età (io 40 lui 27) ci vogliamo un gran bene e tutto procede benissimo. Veniamo al problema: dopo un anno che stavamo insieme, il mio ragazzo ha riscontrato di essere affetto da Herpes genitalis, con conseguenza di piccole bolle sul pene (non sempre, ma ogni tanto riappaiono). Visto e considerato che il nostro rapporto e’ "monogamo", dopo tutte le precedenti analisi, abbiamo sempre fatto sesso senza precauzioni.

Sicuramente anch’io avrò contratto l’herpes ma per il momento non ho avuto nessuna "manifestazione" sul pene. Sto invece, già da 2 anni soffrendo di pruriti al basso ventre, nella zona inguinale e sullo stomaco, a volte anche sulle gambe e sulle braccia. Sono come piccoli bollicini che vanno e vengono.

Ho consultato vari dermatologi ma nessuno sa darmi una chiara spiegazione. (la prima volta che e’ accaduto mi sono riempito di bollicini da capo a piedi) e ho dovuto fare iniezioni di cortisone. Adesso mi chiedo, ci può essere una correlazione al mio disturbo con quello del mio ragazzo? Cioè può essere il mio un disturbo dovuto all’herpes?

Grazie per il tuo tempo e per lo splendido lavoro che state portando avanti.

Roberto.

Caro Roberto,

l’herpes genitalis è una infezione che dura tutta la vita (nel senso che il virus che la provoca vive nei nostri gangli nervosi ed ogni tanto, per molte e diverse cause, si mette in cammino e, dai gangli nervosi, scende attraverso i nervi fino ad arrivare sulla pelle e provocare i sintomi cioè le caratteristiche "bollicine" disposte a grappolo).

La trasmissione sessuale dell’ HSV 2 (cioè dell’herpes virus tipo 2, che è il principale responsabile della infezione, più raramente può essere provocato anche dall’HSV 1) avviene soprattutto quando il partner ha "le bollicine" ma continua anche quando non ci sono. Ecco perché la tua convinzione di aver contratto anche tu l’HSV può essere giusta, e comunque è facilmente verificabile con una analisi del sangue che può dirti se hai l’infezione oppure no. Tieni però presente che potresti averlo preso persino prima di iniziare l’attuale relazione, infatti molte persone hanno l’infezione senza mai manifestare i sintomi e tu potresti essere tra queste. Dunque, in una coppia, è difficile stabilire chi ha infettato chi.

Sul preservativo posso dirti che, in realtà, se tu risultassi non infetto allora sarebbe meglio usarlo (e comunque dovreste astenervi dai rapporti durante i sintomi, cioè quando il tuo partner ha "le bollicine") se invece anche tu risultassi infetto il preservativo sarebbe superfluo. Per il tuo partner inoltre, se le manifestazioni cliniche sono frequenti, può essere indicata una cura (ma questo vi sarà certamente già stato detto dal dermatologo).

Per quanto riguarda il tuo disturbo non posso, ovviamente, fare una diagnosi per via telematica (ancor meno per una lesione della pelle che deve essere vista!) ma se è stato usato il cortisone per curarti allora vuol dire che non c’entra nulla con l’herpes! Il cortisone infatti è assolutamente controindicato in caso di infezione da herpes (e da qualsiasi virus in generale). Inoltre l’herpes è sempre localizzato e non "da capo a piedi". Potrebbe essere invece una manifestazione che il collega che ti ha curato ha interpretato come di natura allergica (altrimenti non avrebbe usato il cortisone). Dunque non so dirti cosa possa essere questo disturbo (e penso che dovresti continuare a farti vedere da un dermatologo, magari di una Clinica Universitaria) ma sono sicuro che non ha nulla a che fare con l’herpes del tuo compagno.

Grazie per i tuoi complimenti 🙂

Francesco Allegrini

di Francesco Allegrini

Leggi   La PrEP è disponibile in farmacia: costa un po' e serve la prescrizione di uno specialista
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...