IL LUPO PERDE IL PELO…

di

Depilarsi, ma come? Metodi e consigli, dalla ceretta al laser.

991 0

Se volete togliere dei peli superflui ma non sapete da dove iniziare vi segnaliamo tutti i metodi con le relative valutazioni di costo, durata della depilazione e "sofferenza" da subire.

Ceretta

La ceretta sta divenendo una pratica depilatoria sempre più popolare perchè oltre ad avere un effetto di lunga durata (i peli ricrescono in 4 settimane), permette ad ogni depilazione di indebolire e diradare sempre più la peluria.

Ci sono due tipi di cerette, la ceretta a caldo e quella a freddo, se avete una peluria leggera o per dei ritocchi veloci potete utilizzare la ceretta a freddo, troverete in commercio striscie già pronte all’uso, ricordatevi di strappare in senso contrario alla ricrescita del pelo. Fatevi aiutare dal partner per uno strappo "deciso" almeno le prime volte.

L’effetto doloroso dello strappo dipende dal punto da depilare e dalla vostra sensibilità. Per calmare il rossore utilizzate del talco mentolato che rinfrescherà l’area sensibilizzata.

Non utilizzate saponi o deodoranti sulla parte trattata per almeno 6 ore. Eventualmente effettuate la depilazione prima di coricarvi.

Vi consigliamo di effettuare la depilazione con ceretta a caldo in un istituto estetico, la mano esperta dell’estetista nell’utilizzo della cera e nello strappo, eviterà il rischio di scottature, i risultati saranno duraturi e perfetti.

Per togliere la peluria facciale rivolgetevi ad un centro specializzato, la pelle del viso infatti è molto delicata e rischiate di provocarvi delle irritazioni.

Creme depilatorie

Sicuramente meno dolorose della ceretta ma dagli effetti meno duraturi sono le creme depilatorie. Le potete trovare in gel, con microgranuli per effettuare anche una esfoliazione delle cellule morte, in roll-ons, come saponi. Contengono una sostanza chimica per cui dissolvono la struttura del pelo facendolo cadere. Fate attenzione alle allergie, è sempre bene provare la crema su una piccola parte del corpo prima di procedere alla depilazione.

La ricrescita è abbastanza veloce poichè il pelo non viene strappato come con la ceretta ma solamente tolto in superficie, alcune creme possono favorire la ricrescita sottocutanea del pelo.

Epilatori

Gli epilatori si stanno perfezionando sempre più per permettere una epilazione indolore, alcuni ad esempio raffreddano la parte da epilare prima di estirpare il pelo, altri tirano la pelle di modo che lo strappo risulti meno forte. Come la ceretta rallentano e diradano la ricrescita, sono consigliati a chi non ha una peluria eccessiva. La pelle sensibilizzata deve essere trattata come dopo aver usato la ceretta.

Attenzione alla lunghezza del pelo indicata sulla scatola, alcuni riescono a togliere solo peli abbstanza lunghi quindi non possono essere utilizzati per ritocchi veloci.

Rasoio

Sicuramente il metodo più veloce ma anche quello sconsligliato in assoluto, i peli ricrescono velocemente e si induriscono sempre più. Utilizzate il rasoio sulla pelle pulita e sulle parti sensibili radetevi nella direzione della ricrescita. Attenzione ai tagli, se la pelle si arrossa interrompete e lasciate riposare la parte sensibilizzata. Vi consigliamo di depilarvi, usando una schiuma o un gel adatto sulla parte da trattare, dopo aver effettuato il bagno o la doccia, il pelo risulterà più morbido da togliere.

Epilazione Laser

Per chi vuole dare una risposta definitiva e veloce al problema dei peli superflui esiste il Laser, l’ultimo ritrovato in fatto di epilazione completamente indolore permette la soluzione definitiva al problema della depilazione e della ricrescita.

Il suo raggio di luce raggiunge esattamente la matrice germinativa del pelo nella sua fase di crescita e la inattiva in modo preciso e sicuro.

Agisce nel rispetto dell’epidermide senza provocare effetti indesiderati, il risultato è una pelle splendida in ogni momento.

di Roberta Rocco

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...