L’AMANTE SIEROPOSITIVO

di

"Ho scoperto che il mio e aveva l'Hiv, e abbiamo fatto sesso non protetto". L'attesa angosciosa di un lettore, la risposta dell'esperto: "Il rischio non è alto, cerca...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
520 0
520 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Ciao,

mi sento molto imbarazzato e molto ipocrita perché non ho il coraggio di usare il mio nome, ma è successo tutto così in fretta… Ho scoperto da poco che uno dei miei ex partner è sieropositivo. Puoi immaginare il mio terrore. La cosa che mi fa ancora più male è che la nostra relazione è iniziata un anno e mezzo fa è già lui lo sapeva, ma me lo ha taciuto, infatti lo son venuto a sapere da un amico, nemmeno direttamente da lui.

Il fatto è che non sono sicuro di aver sempre fatto sesso sicuro con lui e i nostri ruoli sono stati di entrambi i versi (ma questo credo che non cambi nel caso della trasmissione della malattia). Questa settimana ho fatto il test dell’HIV, e sto morendo psicologicamente nell’attesa di ricevere i risultati. Sono veramente disperato e temo il peggio. Mi sento così svuotato di spirito che penso di non reggere una risposta negativa.

L’ultimo nostro rapporto è stato 3 mesi fa, quindi il test se risultassi negativo, non mi dà la certezza di essere stato miracolato, però almeno respirerei ancora per altri 3 mesi e riprenderei la mia vita, cosa che adesso non riesco più a fare, causa il mio sfinimento emotivo.

Comunque, la mia domanda è: devo già ritenermi spacciato per il fatto che lui è sieropositivo o può esserci la possibilità che io non abbia contratto il virus (nel nostro rapporto abbiamo avuto rapporti sessuali molto distanziati: 1 anno e mezzo fa, un anno fa e tre mesi fa, nel primo periodo ho assunto il ruolo di attivo, nel secondo di entrambi e nell’ultimo ancora di attivo). Questa domanda include anche la mia speranza di essere ancora sano e il grido disperato di un ragazzo (perché non mi sento uomo) che sta soffrendo per questo punto interrogativo che si porta sulle spalle come una croce.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...