LA SENSUALITA’ DEL MASSAGGIO

di

Per una sera rinunciate ad andare in giro per locali con il vostro partner e scegliete il relax: alcuni suggerimenti per diventare imbattibili nell'arte del massaggio sensuale.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
652 0
652 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il tuo partner è una fonte preziosa di massaggio sensuale e gratuito, ma da dove si comincia? Ecco le direttive principali suggerite dai professionisti per una serata di relax e divertimento:

L’atmosfera

Create un ambiente. Per farlo usate delle candele e mettete della buona musica. Potete anche decidere di fare un piccolo investimento in musica per il rilassamento, new age, suoni della natura, dell’acqua e delle foreste. Può sembrare un pò da invasati, ma i professionisti assicurano che è il modo più veloce per entrare nella fase giusta del rilassamento.

La temperatura

La temperatura è la chiave per un buon massaggio. Non puoi portare il tuo partner nella situazione mentale ideale se lui/lei ha freddo. Troppe persone purtroppo decidono ancora di massaggiarsi distese per terra, dove solitamente fa più freddo, o magari in prossimità di una porta, dove si presenta il rischio ancor peggiore degli spifferi. Da non dimenticare è sicuramente la procedura di riscaldare l’olio per massaggio tramite un veloce frizionamento del medesimo tra le palme delle mani. Mai applicare l’olio direttamente sulla pelle, e neppure decidere di eccedere nella qantità, entrambe i casi non suggeriscono davvero l’idea di sensualità!

L’odore

L’olfatto è sicuramente un senso molto importante. Create l’atmosfera bruciando olii essenziali o stick d’incenso. Senza esagerare. Non è tua intenzione far tossire né tantomeno piangere il tuo partner!

Il luogo

Il divano può sembrare invitante, ma dimenticatevelo. Stando ai consigli degli esperti, il divano è assolutamente da escludere per un massaggio sensuale in quanto proibisce di farlo bene su entrambe i lati. Un pò di buon senso, no?

Il pavimento è l’ideale ma solo se sufficentemente temperato, inoltre si stenda un piumone a terra in modo da rendere più soffice il piano di appoggio.

Prova la regola “niente sesso”

Massaggiare il vostro partner non deve necessariamente implicare una conclusione nell’atto sessuale. Molti di noi considerano il rapporto come la conclusione di qualsivoglia vicinanza fisica. Un buon massaggio dovrà lasciare il vostro partner ben rilassato e comodo, non annaspante a guisa di un cane in calore.

Assicuratevi almeno di non avere l’intenzione premeditata di finire a letto. Cercate di essere intimi senza secondi fini. Forza, sono sicuro che ce la potete fare!

Essere toccati può farvi saltare

Se qualcuno vi tocca quando meno velo aspettate, ci sono molte probabilità che finiate per fare un salto. Molti di noi hanno zone dove soffrono il solletico, che può stare ad indicare una paura di essere toccati nel passato.

Possono risultare necessari anni di fiducia per permettere a qualcuno di toccarvi in una di queste zone, particolarmente sensibili, senza paura. Quindi non saltate addosso al vostro partner ed evitate di passare troppo rapidamente da una zona all’altra del corpo. Muovetevi con delicatezza e mantenete una leggera pressione.

Il mio corpo è uno strumento

Ricordate che il corpo nella sua interezza è sensibile. Pensate molto dettagliatamente come “entrerete” ed “uscirete” da una zona prima di passare ad una successiva. Lasciate che il vostro partner avverta il calore delle vostre mani sulla sua pelle.

Gli esperti dicono che vi dovreste sempre attenere ad un movimento rotatorio e rispettare la direzione del flusso sanguigno, applicando una certa pressione nella direzione del cuore. Non fermatevi mai di colpo, se dovete abbandonare una zona, fatelo con gentilezza pian piano spostandovi su un’altra parte del corpo.

Il movimento

Potete decidere di usare tutta la mano o le dita. Sperimentate come se steste comunicando tramite il vostro tatto. Alternate una pressione lieve ad una media. Ricordatevi sempre che state comunicando sia attraverso il tatto che l’olfatto.

Ricordatevi sempre di mantenere un certo bilanciamento. Se lavorate su una gamba, assicuratevi di lavorare anche sull’altra. Pensate alla simmetria durante tutta la durata del massaggio.

I peli

Gli uomini hanno genericamente più peli rispetto alle donne, quindi non abbiate timore di usare un quantitativo maggiore di olio. Potrete anche usare del borotalco in sostituzione all’olio.

Quindi dimenticatevi di andare a fare clubbing, rilasciate lo stress e gli sforzi della vita moderna abbracciandovi in un massaggio sensuale.

Non potrete più farne a meno, ve lo assicuro!

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...