PAURA DELL’EPATITE

di

Un rapporto sessuale con un ragazzo che ha avuto contatti con portatori del virus. Ora i timori. Quando fare il test? E il vaccino? Che tipi di infezioni...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1473 0

Gentile Dottore,
ho avuto un rapporto sessuale con un ragazzo che mi ha poi rivelato di essere stato fidanzato con un ragazzo che ha avuto l’epatite, ed é guarito (lui dice da ben quattro forme di epatite ?!?) Il mio rapporto e’ stato orale, io usando il preservativo (su di lui) e lui su di me anche senza che io indossassi il preservativo.
Inoltre ci siamo scambiati lunghi appassionati baci.. Vorrei sapere quanto tempo devo aspettare prima di effettuare dei test e quali test. Devo ripetere poi i test?
Inoltre vorrei sapere se posso vaccinarmi contro l’epatite, anche se avessi già contratto il virus. La vaccinazione funzionerebbe lo stesso? E’ opportuno che nel frattempo faccia comunque qualche cura? Devo astenermi anche dal baciare altri ragazzi?
La ringrazio anticipatamente e la saluto cordialmente.
Luca

Caro Luca,
le epatiti che possono trasmettersi per via sessuale sono l’Epatite B ed anche l’Epatite A. Nel caso della B questa si può trasmettere attraverso rapporti completi non protetti dal preservativo, con i rapporti orali (ma tu hai usato il preservativo) ed anche con la saliva specie se frammista a sangue. Tutto questo però può succedere solo se il tuo partner fosse stato portatore del virus HBV (il fatto che il suo precedente fidanzato avesse avuto l’epatite e fosse guarito non c’entra nulla, il punto è la situazione del tuo attuale partner. Circa le 4 forme di epatite potrebbe trattarsi della A, della B, della Delta che è rara e che colpisce solo chi è portatore della B, ed infine della C che si trasmette prevalentemente con il sangue e non con i rapporti sessuali e che molto spesso diventa una epatite cronica).
L’altra epatite che ho citato è l’Epatite A che normalmente si trasmette con cibo inquinato dal virus (classico esempio i crostacei raccolti davanti ad uno scarico fognario oppure verdure annaffiate con acqua contaminata) ma che, specialmente nei gay, si può trasmettere con rapporti oro-anali (rimming) e comunque se, in qualsiasi maniera (per es. un dito sporco portato in bocca, un rapporto orale su un pene sporco di feci, ecc), le feci finiscono in bocca. In assenza di sintomi non devi eseguire nessun esame, inoltre non esiste nessuna terapia per l’Epatite acuta (me solo per le forme cronicizzate).
La vaccinazione ti proteggerebbe solo contro future epatiti ed è consigliata per tutti gli omosessuali. In Italia la vaccinazione anti B è obbligatoria ma solo dal 1991 dunque potresti non averla fatta perché eri già adulto. Potresti recarti nell’Ufficio Igiene Pubblica della tua USL e chiedere di essere vaccinato contro l’Epatite B (gratis per i gay) e contro l’Epatite A (che invece si paga). Esiste anche un vaccino, che si chiama Twinrix, che protegge da entrambe le epatiti. Ciao !
Francesco Allegrini

di Francesco Allegrini

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...