QUELLA VOGLIA MASCHIA…

di

…di piacere, di essere bello, attraente. Soprattutto in estate. Ecco come rimediare ai difetti che infastidiscono di più gli uomini.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
544 0
544 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


L’estate si avvicina e vi ha colpito la sindrome "Greta Garbo", ovvero vi siete guardati negli specchi di casa, e dopo lo shock iniziale avete deciso di coprirli o distruggerli tutti? Il vostro compagno vi ha fatto notare un leggero, impercettibile aumento del girovita al quale sarebbe il caso di porre rimedio che naturalmente non vi rende meno carino, attraente e sexy però…

Beh, se può consolarvi non siete soli. In questo periodo che prelude le nudità esibite sulle spiagge, che impone ai corpi di essere adeguati agli abiti leggeri che non nascondono i difetti, molti uomini, ossessionati più delle donne dai dettami dell’estetica e dai modelli fashion proposti dai giornali, si stanno facendo le stesse vostre domande e si stanno guardando e strizzando sconsolati la ciccia sui fianchi, o stanno esaminando con la lente di ingrandimento quelle zampe di gallina attorno agli occhi che l’anno prima non c’erano. Secondo un recente sondaggio i difetti estetici che fanno star male i maschi italiani sono nell’ordine:

le maniglie dell’amore 68%
la pancetta 53%
rughe nel contorno occhi 59%
la "pelata" 41%
le gambe storte 35%
le spalle strette 29%
il nasone 22%
una cicatrice 8%
altro 12%

Per alcune difetti non c’è molto da fare, potete solo prendervela con madre natura, ma per altri problemi più o meno gravi si tratta solo di superare la pigrizia, cercare aiuti mirati in centri specializzati di estetica e iniziare a praticare sport e una alimentazione disciplinata in modo da ottenere risultati visibili il prima possibile.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...