QUESTIONE DI… AROMA

di

Guida pratica all'aromaterapia, una scienza riconosciuta anche dai più scettici: inalate olii puri ed essenziali, cospargetevi il corpo o diffondeteli nell'ambiente. A seconda delle esigenze.

797 0

L’aromaterapia è una terapia a base di olii puri ed essenziali che inalati oppure cosparsi su alcuni punti critici del corpo possono migliorare il nostro umore ed alleviare sia le tensioni fisiche che mentali. Viene utilizzata dall’estetica, per gli effetti degli olii essenziali sulla pelle e sui capelli; dalla psicologia per il risultato che i differenti aromi hanno sul nostro umore, sulle nostre emozioni e sentimenti, (infatti dalla fusione di “aroma” e “fisio-psicologia” è nato il termine aromacologia.); nell’olistica: cioè l’integrazione del divino o del soprannaturale nel nostro corpo, mente e spirito ed anche in medicina.

Vogliamo comunque suggerire un utilizzo degli olii per il benessere quotidiano, per poter staccare dalla frenesia che ci circonda e trovare un’isola di pace dove rilassarci e poter ricaricare le nostre energie.

L’uso degli aromi diffusi o sul cuscino o sulle lenzuola ad esempio possono favorire il sonno, cospargere qualche goccia di olio essenziale su una lampadina o nel diffusore per essenze può, diffondendo l’aroma in tutto l’ambiente, favorire il risveglio dell’energia o la concentrazione (a seconda dell’olio usato) sia nello studio che nel lavoro.

Per quanto riguarda l’utilizzo in estetica gli olii essenziali sono contenuti nei migliori prodotti per l’igiene e la cura del corpo, per regalare nel momento quotidiano riservato a se stessi anche il benessere dello spirito.

E non spetta a noi farvi immaginare le sensazioni che scaturiscono da un massaggio fatto con olio aromatizzato al muschio bianco o al sandalo….

Ecco una legenda che vi consiglierà nell’utilizzare l’olio giusto al momento giusto:

Arancio: In caso d’ansia, tensione nervosa, insonnia, isterismo, palpitazioni

Basilico: In caso di affezioni dell’apparato respiratorio, aiuta la digestione ed è anche un antidepressivo naturale

Eucalipto: Ha qualità balsamiche ed antisettiche utili nella cura di bronchite, raffreddore, emicrania

Lavanda: In caso di irritabilità. L’essenza di lavanda è calmante ed equilibrante, (da portare sempre in ufficio), l’olio può essere usato anche come rimedio per le scottature e gli eritemi solari.

Limone: Ha potere battericida, utile ai primi sintomi dell’influenza, possiede proprietà schiarenti e sgrassanti per la pelle, utile per la fragilità delle unghie.

Tea Tree: In caso di eczema e problemi della pelle, le proprietà disinfettanti dell’essenza possono curare anche le dermatiti, l’herpes, tagli e piaghe infette, è un rimedio naturale anche per curare i nostri amici a quattro zampe per allontanare i parassiti presenti nel pelo.

Muschio Bianco: favorisce la sensualità e rinvigorisce lo spirito.

Vaniglia: Risveglia appettiti e non solo culinari.

di Roberta Rocco

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...