SANI IN SAUNA

di

Come godere appieno dei benefici vapori

939 0

Sauna e bagno turco stanno diventando sempre più i protagonisti dei centri fitness, a fianco delle mille altre attività.

Fonte di benessere per tutto il corpo, questi trattamenti sono molto conosciuti nei paesi nordici, dove costituiscono una parte integrante della cultura.

Secondo i finnici la sauna non costituirebbe solamente un ottimo rimedio per una pelle levigata e per un corpo sano, ma sarebbe

un elemento prezioso per migliorare le prestazioni atletiche!

Sauna o hamman?

Il ^Sbagno turco^s (hamman) è caratterizzato da una temperatura di 40-50°C e un tasso di umidità pari al 100%. La temperatura non è omogenea: nella parte bassa, vicino al terreno, si arriva a un massimo di 30°C, a metà del corpo si arrivano a toccare i 40°C, mentre all’altezza della testa ci possono essere anche 50°C.

La ^Ssauna^s è invece un bagno secco la cui temperatura arriva a toccare i 90°, con un tasso di umidità pari al 10-15%. Al contrario della sauna, all’interno del bagno turco si crea una fitta coltre di nebbia che impedisce di vedere all’esterno.

Per non correre rischi inutili…

La sauna è controindicata per coloro che soffrono di cuore o di pressione bassa, come per le donne in gravidanza.

Anche chi soffre di claustrofobia è meglio stia alla larga da queste pratiche, in particolare dal bagno turco: la ridotta visibilità a causa della nebbia formata dal vapore, può creare problemi a coloro che non amano restare in luoghi chiusi perdendo di vista l’uscita.

Ma quali sono le regole da seguire prima di entrare nella "scatola magica"? Per non correre rischi inutili e godere pienamente del nostro bagno di vapore, è meglio seguire qualche consiglio:

· È bene non mangiare prima di fare la sauna per evitare che la digestione sia compromessa.

· Rivolgersi al medico prima di effettuare la sauna o il bagno turco, e sottoporsi a un visita generale per il rilascio della certificazione di idoneità e a un elettrocardiogramma.

· Il rischio di colpo di calore può essere scongiurato riconoscendone i sintomi: aumento della temperatura interna, aumento del battito cardiaco e malessere generale con mal di stomaco e sensazione di stordimento.

· Appena si sentono pulsare le tempie è ora di uscire: vuol dire che il corpo si è già riscaldato abbastanza.

Se la vostra salute vi sta a cuore e avete un interesse particolare per le terapie naturali, provate ad accrescere la vostra energia con il do-in: leggete qui e imparate una tecnica che farà miracoli sul vostro corpo!

di CanaleFitness

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...