SPOSATA, AMA L’AMICA

di

Un matrimonio che si trascina senza entusiasmi, un figlio, poi l'incontro con una donna speciale: nasce un rapporto in bilico tra l'more, l'attrazione e l'amicizia. E scoppia la...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
567 0
567 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Caro Leo

sono sposata da vari anni e ho un figlio, non ho mai avuto storie omosessuali anche se in passato, specie da adolescente ho provato qualche forma di attrazione per qualche amica. Nel lavoro sono realizzata e sto ottenendo un discreto successo, ma il rapporto con mio marito si è progressivamente compromesso e intiepidito (fino ad arrivare a lunghi periodi di inattività sessuale). Oggi, sebbene con mio marito sia ripresa una certa attività sessuale, mi capita di essermi innamorata perdutamente di un’altra donna e di desiderarla e pensarla di continuo anche sessualmente (tanto che quando raggiungo l’orgasmo con mio marito penso a lei e temo di pronunciare il suo nome).

Io credo che lei sia lesbica: ad esempio è una fan sfegatata di Freddy Mercury, si veste da uomo, non si trucca, è una vera sportivona e poi di lei si diceva che fosse la compagna di una lesbica dichiarata del mio paese.

Non riusciamo a chiarire la situazione e il nostro rapporto oscilla continuamente fra la profonda amicizia e il rifiuto, se non la fuga. Sono soprattutto io a cercarla continuamente, ma appena interrompo o le dico se devo smettere di cercarla lei mi dice di non farlo e insiste perché io la chiami…insomma un vero casino e la situazione sta andando avanti già da diversi mesi. Lei mi sfugge, non capisco se ha paura, se è eterosessuale (non credo, forse è bisex), se non è sicura che da parte mia sia solo amicizia, oppure se è innamorata o legata a qualcun altro. Mi chiede di mio marito(non capisco perché), ma io le ho fatto capire e le ho detto che con lui non funziona e che desidero vederla e stare con lei (non ho chiarito se per amicizia, o per altro). Certe volte mi fa espliciti apprezzamenti per uomini che conosce o per persongaggi e attori, mostrandosi entusiasta della loro bellezza, oppure mi dice che c’è un ragazzo che si interessa a lei…io non so se crederle, ma non reagisco alla cosa e proseguo senza commentare, insomma non so più cosa fare. Lei ha molti problemi di lavoro, anche perché è straniera e io sto cercando di aiutarla, ma lei ha paura che scoppi un casino o che io ci vada di mezzo (almeno così dice). Ora è lontana, a casa sua, e mi ha detto che al suo ritorno faremo delle cose insieme e cercherà di affrontare i suoi problemi anche con il mio aiuto. Io le ho già scritto ma lei non risponde…non so che pensare, non capisco la sua psicologia e ho paura di aprirmi completamente con lei perché ho paura di essere rifiutata…non lo sopporterei perché l’amo troppo…

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...